Trapani Oggi

"Verità per Giulio Regeni", striscione sulla facciata del Municipio - Trapani Oggi

Valderice | Attualità

"Verità per Giulio Regeni", striscione sulla facciata del Municipio

24 Gennaio 2017 14:38, di Redazione
visite 569

Domani, 25 gennaio, sarà trascorso un anno esatto dall'uccisione di Giulio Regeni al Cairo. Il suo corpo, con evidenti segni di tortura, venne ritrova...

Domani, 25 gennaio, sarà trascorso un anno esatto dall'uccisione di Giulio Regeni al Cairo. Il suo corpo, con evidenti segni di tortura, venne ritrovato nove giorni dopo, il 3 febbraio, in un fossato ai bordi dell’autostrada Cairo-Alessandria. Nonostante il trascorrere del tempo la verità sull’arresto, la sparizione, la tortura e la morte del giovane ricercatore italiano è ancora lontana. Giulio Regeni era un cittadino italiano e uno studente di dottorato presso l'Università di Cambridge, nel Regno Unito. Stava conducendo una ricerca sui sindacati indipendenti in Egitto riguardante il periodo successivo al 2011 quando finì il governo di Hosni Mubarak. Ad aderire all'iniziativa promossa da Amnesty International, esponendo sulla facciata del palazzo municipale lo striscione “Verità per Giulio Regeni” è stata, da oggi, l'amministrazione comunale di Valderice. Nel Trapanese anche il Comune di Castelvetrano ha resa nota l'adesione alla campagna nazionale. Chiunque, non solo gli enti locali, può aderire alla campagna esponendo lo striscione o diffondendolo online. Mercoledì sarà una giornata di mobilitazione, a livello nazionale, per continuare a chiedere la verità sul brutale omicidio del ricercatore. L’appuntamento è alle 12.30 in piazzale Aldo Moro a Roma. A tutti i partecipanti sarà dato un cartello con un numero, da 1 a 365, per ricordare i giorni che sono passati dalla scomparsa di Regeni. Sul sito web di Amnesty International è stata, inoltre, attivata una raccolta di firme.

© Riproduzione riservata

Ti potrebbero interessare
Altre Notizie