Trapani Oggi
Trapani Oggi

Domenica, 08 Dicembre 2019

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

Vertice in Prefettura sulla consegna delle reti idriche ai Comuni - Trapani Oggi

0 Commenti

0

0

0

0

0

Testo

Stampa

Attualità
Trapani

Vertice in Prefettura sulla consegna delle reti idriche ai Comuni

30 Novembre 2018 09:13, di Redazione
Vertice in Prefettura sulla consegna delle reti idriche ai Comuni
Attualità
visite 540

È fissato per  le 15.30 di oggi incontro tra l’assessore regionale Alberto Pierobon, alla  presenza del responsabile del dipartimento Acque e rifiuti,  e il presidente dell’ATI  di Trapani, Nicolò Rizzo insieme ad una delegazione di sindaci della Trapanese, per discutere delle problematiche legate al passaggio della rete idrica gestita da EAS ai Comuni.Ieri, alla Prefettura di Trapani, si era svolta una riunione per fare il punto della situazione. Erano presenti, oltre al prefetto Darco Pellos, g responsabili del dipartimento, il commissario dell’Eas,  Siciliacque, e alcuni sindaci dei 16 Comuni del Trapanese che fanno parte dell’Ati.
La definizione di un incontro con gli assessori regionali Pierobon e Armao, per dibattere sulla delicata questione e individuare soluzioni, quindi la sottoscrizione delle convenzioni tra i Comuni e l’EAS perché il personale affianchi quello dei Comuni e, laddove ridotta, come nel caso di Erice e Partanna, riportare immediatamente l’erogazione d’acqua ai volumi idrici normali per evitare ulteriori gravissimi disservizi ai cittadini sono i passaggi stabiliti nel corso dell'incontro al quale, in qualità di presidente dell’Assemblea Territoriale Idrica, ha preso parte il sindaco di  Castellammare del  Golfo, Nicolò Rizzo, che ha evidenziato la  necessità, in questo momento, di un affiancamento di natura tecnica e anche economica da parte del governo regionale. Da qui la costituzione di un tavolo alla Regione che  si riunirà alla  presenza  degli assessori regionali, all’Economia e ai Rifiuti, del presidente dell’ATI e di una delegazione di sindaci. Importantissimo punto dell’incontro quello della richiesta di ripristino immediato dei normali volumi d’acqua in quei comuni, come Erice e Partanna (dove EAS ha fatto marcia indietro) che si sono visti ridurre del 30% l’erogazione idrica . Un grave disservizio verificatosi dopo che sono stati impugnati gli atti commissariali del trasferimento della rete idrica presentando ricorso al Tar, il cui pronunciamento è previsto per il prossimo 6 dicembre.
«Va ricordato che i consigli comunali dei Comuni facenti parte dell’Ati,  interpellati sul problema hanno espresso parere negativo alla presa in carico delle reti in assenza di adeguato piano economico -afferma il sindaco Nicolò Rizzo - e di una regolamentazione del regime transitorio del passaggio».  
Oltre a Castellammare, dell’Assemblea Territoriale Idrica fanno parte Alcamo, Buseto Palizzolo, Castelvetrano, Custonaci, Erice, Favignana, Gibellina, Paceco, Partanna, Salemi, San Vito lo Capo, Santa Ninfa, Trapani, Valderice e Vita. 

© Riproduzione riservata

Commenti
Vertice in Prefettura sulla consegna delle reti idriche ai Comuni
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Altre Notizie