Trapani Oggi
Trapani Oggi

Mercoledì, 24 Febbraio 2021

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

10

1

2

2

1

Testo

Video
Trapani - attualita

Favignana ha perso un pò di storia: addio a Gioacchino Cataldo

11 Luglio 2018 - Fonte: Gds
visite 777

L'ultimo Rais di Favignana. La figlia intervistata: quì saremo tutti più soli - L’isola di Favignana ha perso un pezzo di storia.Si è spento nella sua casa in centro sulla più grande delle Egadi, Gioacchino Cataldo, l’ultimo rais della mattanza. Da qualche tempo Cataldo stava male, poi a inizio estate una caduta proprio su una barca lo costrinse a muoversi con difficoltà e a essere ricoverato in ospedale. Ed è stato l’inizio della fine, senza più il suo mare, i suoi gabbiani. Sì, perché Gioacchino Cataldo, uomo dal fisico imponente, il gigante buono, “viveva” col mare: «Io ci parlo»disse in un’intervista di qualche anno fa. Negli anni della mattanza guidava la ciurma dei tonnaroti e lui si divideva tra la banchina e il mare tra Favignana e Levanzo. Poi, nei giorni di mattanza, era il maestro di una squadra a più mani pronti ad arpionare tonni nel rosso mare macchiato di sangue. In una delle ultime “calate”, Gioacchino Cataldo si vestì anche con abiti d’epoca davanti ai turisti condotti sulla mattanza per assistere a un rito antico.Ed è stato l’inizio della fine, senza più il suo mare, i suoi gabbiani. Sì, perché Gioacchino Cataldo, uomo dal fisico imponente, il gigante buono, “viveva” col mare: «Io ci parlo»disse in un’intervista di qualche anno fa. Negli anni della mattanza guidava la ciurma dei tonnaroti e lui si divideva tra la banchina e il mare tra Favignana e Levanzo. Poi, nei giorni di mattanza, era il maestro di una squadra a più mani pronti ad arpionare tonni nel rosso mare macchiato di sangue. In una delle ultime “calate”, Gioacchino Cataldo si vestì anche con abiti d’epoca davanti ai turisti condotti sulla mattanza per assistere a un rito antico.

Change privacy settings