Trapani Oggi

Violenze in famiglia, provvedimenti a carico di due uomini - Trapani Oggi

Trapani | Cronaca

Violenze in famiglia, provvedimenti a carico di due uomini

23 Dicembre 2015 13:25, di Ornella Fulco
visite 480

Gli agenti della sezione "reati contro la persona" della Squadra Mobile hanno eseguito due provvedimenti cautelari emessi dall’Autorità giudiziaria ne...

Gli agenti della sezione "reati contro la persona" della Squadra Mobile hanno eseguito due provvedimenti cautelari emessi dall’Autorità giudiziaria nei confronti di due uomini responsabili di due distinti episodi di violenze in famiglia. Nel primo caso un uomo 36, pregiudicato, accusato di violenza privata, lesioni personali ed ingiuria nei confronti della ex fidanzata, è passato dalla detenzione domiciliare a quella in carcere presso la Casa circondariale di Trapani. La donna ha denunciato che, al termine della loro relazione sentimentale, l'uomo ha iniziato a perseguitarla - giungendo persino a chiuderla in casa a picchiarla e ingiuriarla sia di persona sia attraverso i social network - mentre, appunto, si trovava a scontare una condanna per altra causa nella sua abitazione. Il giudice di sorveglianza ha, quindi, disposto la revoca del beneficio ordinando la carcerazione immediata. Nel secondo caso, i poliziotti della Mobile hanno notificato il provvedimento di divieto di avvicinamento, emesso dal gip Lucia Fontana su richiesta del sostituto procuratore Franco Belvisi, ad un 37enne, pregiudicato, originario del quartiere di San Giuliano di Erice. L'uomo è accusato di stalking ed estorsione nei confronti del fratello. Disoccupato e senza fonti di reddito, ha iniziato a perseguitare e minacciare continuamente il familiare per ottenere somme di denaro sempre crescenti. Nonostante un primo provvedimento di diffida emesso dal questore, ha continuato a tormentare il fratello recandosi sia presso la sua abitazione sia sul suo luogo di lavoro, minacciando anche di dare fuoco ai mezzi della ditta e mettendo, per questo motivo, in pericolo la permanenza lavorativa del congiunto. La somma che è riuscito ad ottenere è di oltre 1.000 euro.

© Riproduzione riservata

Ti potrebbero interessare
Altre Notizie