Trapani Oggi
Trapani Oggi

Lunedì, 17 Febbraio 2020

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

Vittorio Sgarbi accusato di diffamazione dall'ex comandante della stazione CC - Trapani Oggi

0 Commenti

5

2

0

5

0

Testo

Stampa

Cronaca
Salemi

Vittorio Sgarbi accusato di diffamazione dall'ex comandante della stazione CC

24 Maggio 2017 15:36, di Ornella Fulco
Vittorio Sgarbi accusato di diffamazione dall'ex comandante della stazione CC
Cronaca
visite 281

Vittorio Sgarbi, già sindaco di Salemi dal 2008 al 2012, quando il Comune venne sciolto per infiltrazioni mafiose, dovrà comparire, il prossimo 18 settembre, davanti al Tribunale di Trapani per difendersi dall’accusa di diffamazione aggravata. Nei suoi confronti è stato emesso un decreto di citazione diretta. A denunciarlo è stato l’ex comandante della Stazione dei carabinieri di Salemi, Giovanni Teri, oggi responsabile dell’Ufficio comando della Compagnia di Alcamo. I fatti risalgono al 2013 quando Vittorio Sgarbi, nel corso di una conferenza stampa convocata dopo essere stato sentito come teste nell’ambito del procedimento di prevenzione a carico dell’ex deputato regionale Giuseppe Giammarinaro. In quell'occasione il celebre critico d'arte affermò che nè esponenti delle Istituzioni lo avevano avvertito di "stare attento a Giammarinaro né il maresciallo dei Carabinieri di Salemi che, mi risulta, andava a cena con Giammarinaro che, a sua volta, veniva presentato come l’amico di Giovanni”. Sgarbi parlò anche della sua rimozione da sindaco come di "una violenza degna della mafia" e riferì di un colloquio avuto con l'allora ministro dell'Interno Cancellieri che lo avrebbe definito "il miglior sindaco d'Italia" alla presenza - disse Sgarbi - del giudice Guglielmo Serio.

© Riproduzione riservata

Commenti
Vittorio Sgarbi accusato di diffamazione dall'ex comandante della stazione CC
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Altre Notizie
Change privacy settings