Trapani Oggi

Airgest, Fazio condivide l'appello del presidente Castiglione - Trapani Oggi

Trapani-Erice | Sport

Airgest, Fazio condivide l'appello del presidente Castiglione

15 Maggio 2013 11:53, di Redazione
visite 644

“I dati positivi sul traffico dell'aeroporto di Birgi devono fare riflettere sul futuro e portare all'assunzione di responsabilità da parte di tutti, ...

“I dati positivi sul traffico dell'aeroporto di Birgi devono fare riflettere sul futuro e portare all'assunzione di responsabilità da parte di tutti, pubbliche amministrazioni, soggetti privati, dirigenza dell'Airgest, per evitare che, a causa delle grandi incertezze determinate dalla soppressione delle Province e soprattutto dalla mancanza di chiarezza sul percorso che il Governo regionale intende intraprendere con la riforma, l'aeroporto, che rappresenta una delle principali risorse dell'intero territorio, venga penalizzato”. Lo afferma il deputato regionale Girolamo Fazio, commentando i dati sull'incremento del traffico all'aeroporto di Birgi. Secondo Fazio è necessario avviare interventi tempestivi per evitare che, come è accaduto in altre realtà, l'abbandono dell'aeroporto da parte di compagnie aeree, su cui, sostanzialmente, si reggeva il traffico, possa determinarne il tracollo. "Condivido pienamente l'appello rivolto nelle scorse settimane dal presidente dell'Airgest Salvatore Castiglione ai sindaci della provincia di Trapani - prosegue il deputato trapanese - e credo che questo appello debba essere rivolto a tutti coloro, soggetti pubblici e privati, che abbiano a cuore l'interesse del territorio". Secondo Fazio per attrarre l'interesse ed ottenere l'impegno da parte di quanti più soggetti, pubblici o privati che siano, è fondamentale la massima trasparenza sui conti della società di gestione per poter valutare gli elementi di forza e quelli di debolezza della società e consentire adeguate valutazioni. "In quest'ottica - conclude Fazio - avevo chiesto mesi fa all'allora commissario straordinario della Provincia dottoressa Giammanco la convocazione di un tavolo tecnico per comprendere qual è la situazione e potere programmare interventi adeguati. La mia richiesta è rimasta priva di riscontro e torno oggi ad avanzarla all'attuale commissario straordinario, auspicando che possa trovare una pronta risposta”.

© Riproduzione riservata

Ti potrebbero interessare
Altre Notizie