Trapani Oggi

Allarme chirurghi siciliani - Trapani Oggi

Salute

Allarme chirurghi siciliani

12 Gennaio 2022 11:46, di Redazione
visite 385

In queste condizioni difficile anche operare pazienti malati di tumore

Al grido di allarme già lanciato dalla Società italiana di chirurgia ( Sic) a livello nazionale si unisce quello del direttivo della Società siciliana di Chirurgia , che fotografa "una situazione regionale sanitaria in chiaro affanno".

Dicono i chirurghi: " I posti letto di chirurgia sono ridotti , gli infermieri positivi al virus, sottoposti a quarantena o trasferiti in reparti Covid e terapie intensive destinate quasi esclusivamente ai contagiati. Sono passati ormai quasi due anni dalla prima ondata . Purtroppo lo scenario che la Sicilia aveva evitato nel corso dei primi mesi del 2020 , si sta abbattendo in maniera violenta sul sistema sanitario regionale in queste ultime settimane".

Il Presidente della Società siciliana di Chirurgia Giuseppe Navarra ha affermato: " I dati parlano chiaro, la situazione difficile, oggi, potrebbe diventare esplosiva qualora la curva pandemica non accennasse ad appiattirsi. Capita già oggi e capiterà sempre più spesso che non sia possibile operare nemmeno i pazienti affetti da neoplasie perchè non si dispone di sedute operatorie ordinarie o perchè non si ha la disponibilità del posto di terapia intensiva per la sorveglianza del paziente nel postoperatorio".

Il direttivo della Società Siciliana di Chirurgia chiede l'intervento del governo e del Parlamento regionale perchè venga garantito alla chirurgia " un volume minimo che non scenda a meno del 40% del periodo pre-COVID , una omogeneità dei regolamenti organizzativi e la tutela delle reti ospedaliere".

© Riproduzione riservata

Ti potrebbero interessare
Altre Notizie