Trapani Oggi

FC Trapani 1905: arriva Andrea Cocco - Trapani Oggi

Trapani-Erice | Sport

FC Trapani 1905: arriva Andrea Cocco

26 Luglio 2023 11:03, di Redazione
visite 1616

La società granata lo ha acquistato

Arriva l'attaccante Andrea Cocco. Il classe 1986 inizia a muovere i primi passi nel settore giovanile del Cagliari.  Andrea Cocco conta 196 presenze in Serie B e 188 presenze in Serie C e oltre 100 gol in carriera.

«Sono contento del mio arrivo a Trapani – dice Cocco – e del forte interesse mostrato sin da subito dal Presidente e dal Direttore che mi hanno illustrato un progetto ambizioso in una grande piazza e una tifoseria che penso sia sempre più numerosa. Ci sarà bisogno di tutti per raggiungere gli obiettivi. Con lavoro e sacrificio- conclude- possiamo ottenere quanto prefissato».

Anche Matteo Guerriero è un nuovo giocatore del Trapani. Il terzino sinistro classe 2005 arriva a Trapani a titolo definitivo.  Nella scorsa stagione, in Eccellenza, gioca al Real Siracusa Belvedere
collezionando 23 presenze.

«Nell’ultimo periodo ho ricevuto tante proposte calcistiche ma ho scelto Trapani perché ritengo che
sia quella più giusta per me e che può darmi le migliori possibilità di crescita», ha dichiarato il neo
calciatore granata. «Ho accettato con entusiasmo questa importante opportunità che sono sicuro
mi aiuterà a crescere professionalmente e umanamente».

Arriva il portiere albanese Enis Ujkaj. Classe 2004, Ujkaj ha iniziato la propria carriera nelle giovanili del FC Scutari in Albania. Nel 2019 il passaggio al Novara e successivamente, nel 2021, il trasferimento a Gozzano in Serie D. L’anno successivo passa al Bra, formazione che milita nel girone A del campionato di serie D, con cui colleziona 40 presenze. Ujkaj esordisce, nell’agosto 2022, con la formazione Under 19 della nazionale albanese.

Le sue prime dichiarazioni da neo giocatore granata: «Sono molto contento di essere qui a Trapani per la storia e il blasone della piazza. Sono pronto per affrontare al meglio questa stagione e darò, sicuramente, il massimo».

© Riproduzione riservata

Ti potrebbero interessare
Altre Notizie