Trapani Oggi

"Giornata Mondiale senza Tabacco", l'AIRC: "fumo primo fattore di rischio cancro polmoni"" - Trapani Oggi

#Roma | Salute

"Giornata Mondiale senza Tabacco", l'AIRC: "fumo primo fattore di rischio cancro polmoni""

31 Maggio 2016 16:03, di Niki Mazzara
visite 1250

Si celebra oggi la"Giornata Mondiale senza Tabacco", un appuntamento nato nel 1998 e promosso dall’Organizzazione Mondiale della Sanità per sensibiliz...

Si celebra oggi la"Giornata Mondiale senza Tabacco", un appuntamento nato nel 1998 e promosso dall’Organizzazione Mondiale della Sanità per sensibilizzare l’opinione pubblica sui danni, cancro compreso, causati dal fumo. Come ogni anno l’AIRC (l’Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro) fa il punto sui progressi della ricerca sul tumore al polmone, patologia che vede nel fumo il primo fattore di rischio (è la causa di circa l’85/90% dei casi). In Italia i tumori ai polmoni sono la prima causa di morte per cancro in Italia. Ogni anno, nel nostro Paese, ne sono colpite 41mila persone. Èil secondo tumore per incidenza tra gli uomini e il quarto tra le donne e provoca 32mila decessi ogni anno. In Italia gli uomini che fumano di più sono i giovani adulti di età compresa tra i 25 e i 34 anni con una percentuale del 26,4%; per le donne la fascia con maggiori fumatrici è quella giovane, dai 20 ai 24 anni con una percentuale del 20,5%. Il tabagismo è un fenomeno sempre più diffuso anche tra gli studenti delle scuole superiori. Una ricerca recente ha evidenziato che il 23,4% degli studenti intervistati fuma sigarette, un dato in crescita rispetto al 20,7% del 2010. Un altro dato allarmante è l’aumento del 2,7% dei tumori al polmone fra le donne, anch'esso legato al fumo. Secondo una recente ricerca, smettere di fumare, in qualsiasi momento della vita, anche se si è stati forti fumatori, riduce del 30-40% il rischio di ammalarsi di cancro del polmone. Tra i benefici dell’abbandono del fumo c’è la normalizzazione della pressione arteriosa e della frequenza cardiaca. Dopo 8 ore si riduce il tasso di anidride carbonica, i polmoni respirano meglio anche perché si liberano del muco che li ostruisce. Dopo due giorni migliorano i sensi dell’olfatto e del gusto. E dopo tre giorni migliora il respiro e la capacità polmonare. Inoltre, ci sono degli evidenti vantaggi sulla vita intima. La scienza ha infatti dimostrato una relazione tra il tabagismo e il calo del desiderio. Anche la bellezza della pelle ne beneficia, perché il fumo causa le rughe. Infine smettere di fumare permette di risparmiare non pochi soldi.

© Riproduzione riservata

Ti potrebbero interessare
Altre Notizie