Trapani Oggi

La dott.ssa Giusy Salerno: Fidiamoci della scienza - Trapani Oggi

Trapani | Salute

La dott.ssa Giusy Salerno: Fidiamoci della scienza

31 Gennaio 2022 12:42, di Redazione
visite 2800

Convincere a chi ha ancora dubbi sia da mamma che da medico.

La icenda Covid tiene ancora banco sopratutto per i risvolti che può avere tra i bambini, Trapanioggi ha sentito al dottoressa  Giusy Salerno, medico di Medicina Generale di Trapani, medico vaccinatore presso Hub di Trapani e Consigliere Comunale del Comune di Favignana-Isole Egadi.

Cosa ne pensa lei in merito alla vaccinazione pediatrica contro il SARS-COV2 ? “Ho appena vaccinato mio figlio di 5 anni, ora voglio lanciare un appello a quei genitori ancora indecisi sul da farsi. Il mio è innanzitutto un appello a fidarsi della scienza. Vaccinarsi è un diritto, prima ancora che un dovere, onoriamolo. Penso che il Cts , diversi professori e virologi stanno facendo un lavoro immenso. Credo fortemente che questo lavoro vada amplificato anche da ognuno di noi, nel nostro singolo, con le nostre azioni di responsabilità e con il tentativo di convincere i più dubbiosi. Purtroppo non tutti i genitori la pensano così, ma io cerco di rispettare l’opinione di tutti, soprattutto quando di mezzo c’è una scelta che riguarda i nostri figli.


Mi auguro - continua la dottoresa Salerno- che si informino, ci sono studi scientifici che dimostrano quanto il Covid possa essere pericoloso anche per i più piccoli, insomma abbiamo tutte le informazioni per scegliere serenamente. È ancora basso il numero di vaccinati in Sicilia nella fascia di età 5-11 anni, noto che c’è molta prudenza da parte dei genitori. Ho deciso di vaccinare mio figlio per mettere in sicurezza i nostri bambini e poi per proteggere indirettamente chi li circonda: dai compagni di classe ai bambini che non possono vaccinarsi per motivi di salute, ai nonni. Vaccinare i bambini è un atto di responsabilità, anche collettiva”.

Qual è stata la sua esperienza come medico vaccinatore e medico di medicina generale in questo periodo di pandemia?
“Attualmente i giovani ed i bambini rappresentano le gambe della diffusione del virus. Da medico vaccinatore presso l’Hub di Trapani ho potuto appurare che la campagna vaccinale nelle ultime settimane sta facendo registrare un’ottima percentuale di adesione da parte della popolazione. Anche l’inizio del 2022 ha visto un progressivo aumento dei vaccinati in tutte le fasce di età, con un boom di prime dosi tra giovani e forte incremento delle terze dosi. L’attuale variante Omicron è meno virulenta solo per chi ha ricevuto la terza dose, ma negli altri soggetti è un infezione terribile con interessamento multiorgano. Le terapie intensive continuano ad essere occupate per l’80% dai non vaccinati. I vaccini sono molto efficaci e funzionano molto bene nel prevenire l’ospedalizzazione. Non sappiamo - precisa la dottoressa Salerno- se Omicron sarà un punto di svolta o meno, non sappiamo se arriverà una nuova variante più o meno pericolosa, quello che certamente sappiamo , numeri e calcoli alla mano, è che Gennaio è stato un mese molto difficile, appurato da me stessa come medico di medicina generale ,in quanto giornalmente arrivavano continuamente telefonate di segnalazioni e man mano altrettanto disposizioni di fine isolamento o quarantena. Gli ospedali sono in sofferenza, molti reparti sono stati smantellati, manca personale medico e paramedico. Oggi verosimilmente questo è lo specchio dei tagli che sono stati fatti nel settore sanitario negli anni passati”

Essendo lei pure Consigliere Comunale al Comune di Favignana, come sta proseguendo la vaccinazione sull’isola?
“Si sta cercando di spingere il più possibile gli egadini a completare il ciclo vaccinale con la dose booster o vaccinarsi, perché ad oggi nonostante l’alta copertura vaccinale del nostro Arcipelago pari a poco più dell’80%, ci sono persone che non hanno ancora ricevuto la prima dose di vaccino” Penso che bisogna continuare a dare fiducia alla scienza. La storia ci insegna che i vaccini sono ancora, molto spesso la principale, ed a volte unica arma per sconfiggere questi virus insidiosi. Il vaccino è l’unico scudo per proteggerci”

© Riproduzione riservata

Ti potrebbero interessare
Altre Notizie