Trapani Oggi
Trapani Oggi

Mercoledì, 20 Novembre 2019

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

Aeroporto Birgi, Fazio: entro una settimana si riapre - Trapani Oggi

0 Commenti

3

0

1

0

2

Testo

Stampa

Sport

Aeroporto Birgi, Fazio: entro una settimana si riapre

23 Marzo 2011 19:21, di Niki
Aeroporto Birgi, Fazio: entro una settimana si riapre
Sport
visite 148

Trapani, 23 marzo 2011 - Si aprono spiragli positivi in relazione alla chiusura dell’aeroporto civile di Trapani/Birgi, per consentire le operazioni militari. Dopo la nota trasmessa ieri dal Sindaco Girolamo Fazio al Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi ed ai Ministri della Difesa e dell’Interno, nella quale veniva evidenziato lo stato di grave difficoltà del territorio trapanese a causa della chiusura dell’aeroporto, sollecitando l’individuazione di soluzioni “ugualmente valide e praticabili”, questa mattina il Ministro della Giustizia Angelino Alfano, da subito intervenuto, ha contattato telefonicamente il Sindaco Fazio per affrontare la questione e gli ha passato il Ministro della Difesa Ignazio La Russa, il quale ha dato al primo cittadino ampie rassicurazioni che è in atto ogni opportuna attività per consentire che l’aeroporto civile di Trapani Birgi entro una settimana possa essere riaperto, ancorché in maniera parziale e gradualmente. Il Sindaco Fazio ha espresso soddisfazione per le rassicurazioni ricevute e “per il tempestivo intervento del Governo, che ha compreso la situazione e sta trattando con la dovuta attenzione le problematiche poste dai trapanesi, che si rendono pienamente conto della necessità di rispettare la risoluzione Onu e prestare il proprio sostegno a tutela della popolazione civile libica, ma non può permettersi di essere eccessivamente penalizzata rischiando un tracollo economico e sociale che potrebbe sfociare in tensioni e pericolo per l’ordine pubblico”.

© Riproduzione riservata

Commenti
Aeroporto Birgi, Fazio: entro una settimana si riapre
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Altre Notizie