Trapani Oggi
Trapani Oggi

Martedì, 22 Ottobre 2019

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

Approvato dalla giunta e presentato progetto per ampliare la videosorveglianza in città - Trapani Oggi

0 Commenti

7

0

2

0

0

Testo

Stampa

Attualità
Marsala

Approvato dalla giunta e presentato progetto per ampliare la videosorveglianza in città

04 Luglio 2018 17:34, di Redazione
Approvato dalla giunta e presentato progetto per ampliare la videosorveglianza in città
Attualità
visite 266

Approvato dalla giunta comunale il progetto per l’ampliamento della rete cittadina di videosorveglianza per un importo complessivo di 130 mila euro. Così come prevede il bando del Ministero dell’Interno (il cosiddetto Decreto sulla sicurezza) il progetto è stato presentato alla Prefettura di Trapani che provvederà a inoltrarlo al Viminale. “Dopo avere sottoscritto il Patto per la sicurezza urbana con la Prefettura di Trapani, atto propedeutico indispensabile – precisa il sindaco Di Girolamo – abbiamo redatto questo nuovo progetto esecutivo per il potenziamento della videosorveglianza che ci consentirà di portare da 25 a 47 le telecamere utilizzate per il controllo del nostro territorio che ha una consistente estensione". Le nuove telecamere saranno collocate in alcuni quartieri cittadini ad alta densità popolare e in alcune zone di interesse turistico in atto non coperte dal sistema di sorveglianza. Il nuovo progetto, se finanziato dal Ministero dell’Interno, vedrà il Comune farsi carico solo del 5% dei costi ed è stato redatto in ottemperanza alle linee guida generali relative ai sistemi di videosorveglianza: l'intervento non sarà causa di inquinamento elettromagnetico e rispetterà le disposizioni del Garante della Privacy in materia di sicurezza e trattamento dei dati personali e sarà in grado di mantenere sotto controllo le aree monitorate 24 ore su 24.

© Riproduzione riservata

Commenti
Approvato dalla giunta e presentato progetto per ampliare la videosorveglianza in città
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Altre Notizie