Trapani Oggi

Argento, Bronzo e top ten per Ateneo Motorsport a Sortino - Trapani Oggi

Palermo | Sport

Argento, Bronzo e top ten per Ateneo Motorsport a Sortino

03 Giugno 2024 18:10, di Redazione
visite 1315

Francesco Conticelli e Samuele Cassibba esaltano il sodalizio palermitano sul podio del 4 Round di Campionato Italiano Velocità Montagna

Palermo - La XXXIX Val d’Anapo Sortino è d’argento e di bronzo per l’Ateneo Motorsport, che ha piazzato 4 piloti in top ten.

Francesco Conticelli che ritornava sul tracciato con pochissimi chilometri alle spalle, quindi come fosse all’esordio, ha ottenuto un ottimo risultato chiudendo alle spalle del vincitore in recupero. Lo score dei suoi tempi parlano chiaro sul passo dei 3 minuti e 20 secondi le prove, nelle quali ha opportunamente regolato la vettura, poi la seconda prestazione assoluta in gara 1 ed il nitido successo di gara 2 che rappresenta la seconda prestazione di sempre sul tracciato. Una crescita eclatante, che evidenzia la grande capacità del trapanese di apprendistato e miglioramento oltre che il potenziale della Nova proto NP 01 3000 Zytek che sembrava “esagerata” sul tracciato stretto ed invece si è rivelata perfetta.

Davvero eccellenti le prestazioni del comisano Samuele Cassibba, che con la Nova Proto Np 01-02 Syinrgy, ha centrato l’alloro di classe 2000, oltre al terzo posto assoluto, migliorando in gara 1 il crono, con cui aveva fatto sua la precedente edizione della Sortino.

Applausi a scena aperta per Vincenzo Conticelli e Giovanni Cassibba e le loro Osella 3000, sono tornati da vincitori e hanno dimostrato di essere dei campioni piazzandosi rispettivamente al sesto e ottavo posto assoluto.

Un vero peccato non trovare fra i classificati della XXXIX Vald’Anapo Sortino Domenico Scola costretto allo Stop in gara 1 per un problema alla distribuzione, ma molto competitivo in gara 2. Il forte driver calabrese ha comunque continuato la fase di evoluzione della sua Osella, assistita da Samo Competition, con cui può comunque mirare a tornare al vertice della classe 2000.

© Riproduzione riservata

Ti potrebbero interessare
Altre Notizie