Trapani Oggi
Trapani Oggi

Martedì, 25 Giugno 2019

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

Bando per nuovi ausiliari del traffico, dopo le critiche Atm apporta variazioni - Trapani Oggi

0 Commenti

8

2

8

0

0

Testo

Stampa

barraco
Attualità
Trapani

Bando per nuovi ausiliari del traffico, dopo le critiche Atm apporta variazioni

26 Luglio 2018 17:48, di Ornella Fulco
Bando per nuovi ausiliari del traffico, dopo le critiche Atm apporta variazioni
Attualità
visite 803

Modificato in parte il bando pubblicato dalla Atm per l'assunzione di nuovi ausiliari del traffico. Dopo le osservazioni avanzate da Natale Salvo, del Partito Umanista, e anche in Consiglio comunale sui requisiti richiesti ai candidati, la società guidata da Massimo La Rocca "aggiusta il tiro", di concerto con l'amministrazione comunale. Mi corre l’obbligo - spiega l'amministratore unico di Atm - di specificare alcune caratteristiche previste nel bando: oltre ai requisiti minimi sono stati aggiunti anche dei titoli che il candidato o la candidata potrà dichiarare, in autocertificazione, in sede di presentazione di domanda di partecipazione alla selezione. Per chiarire meglio, la mancanza di titoli non costituisce una pregiudiziale alla partecipazione alla selezione; questi contribuiranno al punteggio finale dopo che il candidato o la candidata avrà superato il compito scritto (punteggio minimo 36/60) e il colloquio orale che si concentrerà anche sulla conoscenza di una lingua straniera (punteggio minimo 36/60). In merito alle critiche mosse dal signor Natale Salvo e riprese in parte in Consiglio comunale - prosegue La Rocca - questi fa riferimento all’utilità di un titolo di laurea o di un certificato di conoscenza di una lingua straniera, mi chiedo: perché non è invece potenzialmente utile? Quanti giovani laureati oggi sono impiegati con mansioni non corrispondenti al proprio titolo di studio? Perché non dare un’opportunità a chi ha avuto modo, e aggiungo fortuna, di studiare di avere una possibilità di lavorare anche come ausiliario del traffico?". "Nessuno - sottolinea l'amministratore unico di Atm - sta tagliando possibilità ai giovani (tutti) bisognosi di lavorare, il bando è aperto a coloro che vorranno partecipare, anche nelle condizioni minime definite. I migliori andranno avanti, anche senza titoli ma bisogna essere preparati, vedi conoscenza degli articoli del codice della strada di pertinenza alla mansione e altro". Queste le modifiche apportate: il limite di età è stato innalzato a 55 anni in luogo di 45 per ampliare le possibilità concesse ai cittadini over 45, sebbene l’attività di ausiliare del traffico implichi un notevole impegno fisico in aree aperte, in qualsiasi condizione atmosferica e in assenza di un apposito luogo di riposo, oltre che con la necessità di effettuare percorrenze pedonali. Eliminata qualsiasi attribuzione di punteggio in riferimento a graduatorie (nel bando indicate con la denominazione di “Albo”, di cui alla lettera G e H della sezione “valutazione titoli”) di questo come di altri Enti Pubblici; attribuito un punteggio di 5 punti per chi sia in possesso di un attestato di ausiliare del traffico a cui sia seguito il conferimento di incarico per un tempo di almeno 12 mesi, anche frazionati o con soluzione di continuità, presso Enti pubblici e/o società concessionarie del servizio di gestione delle aree di sosta a pagamento per conto di Enti Pubblici; attribuzione di un punteggio unico di punti 5 per chi sia in possesso di patente di tipo A, a nulla rilevando se di tipologia 1, 2 o 3 come precedentemente specificato nel bando. "Si precisa, inoltre - si legge nel comunicato diffuso dall'azienda di trasporto pubblico trapanese - che il quinto componente esterno della Commissione giudicatrice per la verifica della conoscenza della lingua straniera, da nominarsi dall’amministratore unico, sarà nominato da un dirigente scolastico dell’istituto Linguistico pubblico dietro apposita richiesta dello stesso amministratore unico". "Di concerto con il sindaco Giacomo Tranchida - ha dichiarato La Rocca - è stata avanzata richiesta al presidente del Consiglio Comunale di utilizzare l’aula di Palazzo Cavarretta per i colloqui orali in modo da diffondere lo svolgimento tramite il sistema di streaming web già predisposto in aula, onde assicurare ulteriore trasparenza alla selezione pubblica. Si attende disponibilità dei capi gruppo consiliari, certi di una loro proficua collaborazione". Il termine per la presentazione delle domande è stato spostato al prossimo 3 agosto. Le domande già presentate, secondo il vecchio bando saranno considerate valide e valutate dalla Commissione secondo le nuove indicazioni. Massimo La Rocca risponde anche alle polemiche nate merito all’opportunità o meno di assumere nuovi ausiliari o piuttosto operatori d’esercizio: "Abbiamo la necessità di inserire in organico entrambe le figure; lo sblocco delle assunzioni a tempo indeterminato per le aziende partecipate è solo dello scorso 1 luglio. Oggi siamo “costretti” a dare priorità agli ausiliari del traffico, l’incremento delle aree di sosta a pagamento ci “impone” le assunzioni, altrimenti rischieremmo, davvero, di non poter gestire (al meglio) il servizio. Riguardo la sostenibilità finanziaria delle assunzioni, desidero rasserenare inoltre che una qualsiasi decisione relativa a investimenti e/o assunzioni sarà sempre valutata in accordo con l'amministrazione comunale.

© Riproduzione riservata

Commenti
Bando per nuovi ausiliari del traffico, dopo le critiche Atm apporta variazioni
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Altre Notizie