Trapani Oggi
Trapani Oggi

Martedì, 25 Giugno 2019

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

Bando regionale per impianti di compostaggio, Osservatorio per la legalità chiede a Comune di partecipare - Trapani Oggi

0 Commenti

3

2

2

2

0

Testo

Stampa

barraco
Attualità
Trapani

Bando regionale per impianti di compostaggio, Osservatorio per la legalità chiede a Comune di partecipare

20 Agosto 2018 10:13, di Redazione
Bando regionale per impianti di compostaggio, Osservatorio per la legalità chiede a Comune di partecipare
Attualità
visite 518

"Sul fronte rifiuti a Trapani siamo all'anno zero. Oggi la discarica di Borranea è satura e i rifiuti vengono dapprima trattati presso Belvedere e poi trasferiti delle discariche di Motta Sant'Anastasia (Catania) e Lentini, con costi maggiori che, probabilmente, andranno a determinare un aumento della TARI per il prossimo anno, conseguenza anche del mancato avvio della raccolta differenziata porta a porta e il ritorno ai cassonetti". Così gli avvocati Vincenzo Maltese, componente dell'Ufficio legale regionale di CODICI e presidente dell'Osservatorio per la Legalità di Trapani, e Filippo Spanò, vice presidente dell'Osservatorio per la Legalità, intervengono sulla problematica chiedendo che il Comune di Trapani partecipi al bando regionale, da poco pubblicato, per dotarsi degli impianti di compostaggio mettendo subito a punto i relativi regolamenti per l'utilizzo del compost prodotto. "Il compostaggio - spiegano i due legali - è regola nei Paesi del Nord Europa che abbattono così in misura considerevole i carichi di rifiuti gettati in discarica. Con il compostaggio si avrebbero tre risultati: un minor quantitativo di rifiuti portato in discarica, un abbattimento dei costi di trasporto e l'obbligo dell'abbattimento della TARI per i cittadini trapanesi iscritti in un apposito Albo dei compostatori di cui si dovrà dotare il Comune". "Dovrà essere il Comune a redigere un progetto per il riutilizzo del rifiuto - concludono gli avvocati Maltese e Spanò - che sarà valutato dalla Regione. Auspichiamo, pertanto, che l'attuale amministrazione, da un lato, si attivi per il recupero forzoso delle somme dovute dai cittadini morosi e inadempienti, situazione che ha causato quest'anno aumenti considerevoli della stessa TARI e, dall'altro, con il compostaggio, possa determinarne l'abbattimento per i cittadini virtuosi e iscritti nell'apposito Albo".

© Riproduzione riservata

Commenti
Bando regionale per impianti di compostaggio, Osservatorio per la legalità chiede a Comune di partecipare
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Altre Notizie