Trapani Oggi

E' venuto a mancare Nino Ruggirello, era stato agente della scorta di Carlo Palermo - Trapani Oggi

Erice | Cronaca

E' venuto a mancare Nino Ruggirello, era stato agente della scorta di Carlo Palermo

26 Aprile 2023 19:08, di Laura Spanò
visite 5189

Una morte improvvisa che addolora quanti lo hanno conosciuti in questi anni

Nino Ruggirello è purtroppo venuto a mancare nella mattinata. Una morte improvvisa che ha addolorato quanti in questi anni hanno avuto il privilegio di conoscerlo. Nino Ruggirello era uno degli agenti della scorta del magistrato Carlo Palermo ed era sempre attivo e impegnato nel percorso della memoria. I funerali verranno celebrati domani 27 Aprile alle ore 15,30 presso il Santuario della Madonna a Trapani.

Tanti gli attestati di stima e di dolore. "La comunità del "Non ti scordar di me" in questi anni lo ha avuto sempre vicino, attivo e impegnato nel percorso della memoria che si è fatta impegno. Partecipiamo con animo affranto al dolore dei suoi familiari". "Caro Nino è stato un onore potere stare al tuo fianco, essere tuo amico , il Tuo coraggio lo hai saputo trasformare in lezione di vita ed impegno" - scrive il giornalista Rino Giacalone. " Una notizia che mi addolora tantissimo,se ne va una persona meravigliosa, semplice, affettuosa" - scrive Francesco Angelo. A dare la notizia il presidente dell'Associazione Nazionale Polizia di Stato - "Sezione Pietro Ermelindo Lungaro" - Nicolò Villabuona che si unisce al dolore della famiglia e di quanti lo conoscevano.

Margherita Asta - Ciao Nino ..Un uomo perbene e gentile, portava sulla sua pelle con grande dignità le ferite fisiche e psicologiche dell’ attentato che aveva vissuto... Un abbraccio alla moglie ed ai figli. 

Carlo Palermo sulla morte improvvisa di Nino Ruggirello ...

Cosa posso dire dell’improvvisa scomparsa di Nino Ruggirello? Ricordare il suo corpo per terra martoriato, il casco e il mitra al suo fianco e le sue parole appena sussurrate: Mamma, mamma. Sono le macchie indelebili, trascinate dietro e e dentro di me come dentro di lui e degli altri che ebbero la sventura di essermi vicini, quei momenti vissuti un attimo durato una vita, giorno dopo giorno, da quel 2 aprile 1985, ore 8,45 ad oggi, a domani, a sempre.  Era presente accanto a me anche quest’anno, 26 giorni fa, a prendermi all’aeroporto di Birgi ed ad accompagnarmi - come sempre da allora ogni volta che sono tornato a Trapani - il 2 aprile a Pizzolungo e poi riaccompagnarmi all’aeroporto di Trapani.  Attimi e vite sconvolte. Le famiglie stravolte. Rapporti indescrivibilmente legati.  Attese di verità vissute quasi 40 anni. Ancora senza risposte.  Dell’anno scorso serbo una foto con lui e con altri, anche con Margherita Asta. Quest’anno, lei mancava perché stava poco bene. Lui è stato sempre accanto a me. A farmi la scorta a vita.Non ho parole. Macchie indelebili.

Anche la Uilpa Penitenziari e il suo segretario regionale, Gioacchino Veneziano si unisce al dolore per la perdita di Nino Ruggirello

© Riproduzione riservata

Ti potrebbero interessare
Altre Notizie