Trapani Oggi

Erice emergenza idrica. L'opposizione chiede consiglio comunale aperto - Trapani Oggi

Erice | Politica

Erice emergenza idrica. L'opposizione chiede consiglio comunale aperto

19 Febbraio 2024 11:57, di Redazione
visite 3590

Razionate le risorse idriche

Negli ultimi mesi del 2023 in Sicilia non ha piovuto e le vasche artificiali disponibili, tra novembre e dicembre, sono andate in grave deficit. A ciò vanno aggiunti i persistenti cedimenti strutturali della fatiscente rete idrica comunale, e le gravi perdite idriche dei bacini che conseguenzialmente ormai aspirano acqua mista a fango. Da qui la decisione obbligata dell'Autorità di Bacino di razionamento delle risorse idriche che colpisce quotidianamente molti quartieri della nostra città, creando notevoli disagi ai cittadini.

"Ad Erice è quindi emergenza idrica permanente. Un disastro annunciato e gestito in modo del tutto superficiale aspettando che chi di competenza risolva il problema. È ora di parlarne e condividere azioni e soluzioni alternative da portare all'attenzione del governo regionale. Lo diciamo da mesi. Ecco perché nella giornata odierna abbiamo protocollato la richiesta di convocazione di un consiglio comunale aperto". L'invito è del gruppo dell'opposizone:Vincenzo Maltese Simona Mannina, Piero Spina, Assunta Aiello ed ancora Michele Cavarretta,Vincenzo Favara  Alberto Pollari.

"Amministrare significa anche gestire emergenze che non rientrano direttamente nelle proprie competenze e non limitarsi ad addossarle sempre e comunque agli altri. Per questo chiederemo all’amministrazione Toscano che si faccia promotrice di un tavolo tecnico alla regione e che istituisca una task force comunale permanente per la gestione dell’emergenza.  Azioni che non potranno che trovare il nostro supporto perché l’acqua non ha colore politico".

© Riproduzione riservata

Ti potrebbero interessare
Altre Notizie