Trapani Oggi
Trapani Oggi

Mercoledì, 02 Dicembre 2020

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

Incendio alle pendici di Erice - Trapani Oggi

0 Commenti

3

0

0

2

3

Testo

Stampa

Cronaca
Erice

Incendio alle pendici di Erice

06 Settembre 2016 08:07, di Ornella Fulco
Incendio alle pendici di Erice
Cronaca
visite 685

Circa 50 ettari di vegetazione mediterranea e la pineta sovrastante Capo Scale, al confine con il territorio di Valderice, sono andati distrutti nell'incendio divampato ieri notte, intorno alle 22, sul versante nord della montagna di Erice. La strada provinciale che da Valderice porta alla Vetta è rimasta chiusa al traffico per diverse ore. La circostanza che le fiamme siano divampate di notte ha impedito l’intervento dei Canadair e di altri mezzi aerei. In quell'area parte uno dei sentieri CAI che portano alla Chiesa di Sant'Ippolito con doppia biforcazione verso i Runzi e la Torretta Pepoli e il Quartiere Spagnolo. Al lavoro, fino alle 6 di stamattina, squadre dei Vigili del Fuoco, del Corpo Forestale e della Protezione civile. "In poche settimane - ha dichiarato il sindaco di Erice Giacomo Tranchida - è il secondo tentativo notturno (vedasi Gianguzzi) operato con criminale strategia da chi è consapevole dell'impossibile intervento aereo notturno dei Canadair per lo spegnimento degli incendi e in versanti di Monte Erice assai critici ed esposti all'alimentazione incendiaria del vento". "Allo stato - prosegue il primo cittadino - non vuole essere di certo una nota polemica ma stanotte, presidiando costantemente i vari versanti incendiati, coordinando le intese operative ed "origliando" i commenti degli addetti, ci si è chiesto come mai la "strategica" autobotte 1 della Forestale, distaccata nella postazione di Capo Scale (zona frontaliera l'area in cui è stato appiccato l'incendio), risulta essere stata chiamata nel pomeriggio di ieri in soccorso dell'incendio su San Vito Lo Capo, inevitabilmente facendo venire meno la "copertura" e, dunque, l'immediato idoneo pronto intervento in zona, con la conseguenza inevitabile dell'espansione dell'area incendiata ed il reale pericolo per la vetta di Erice e la zona Marotta di Valderice".

© Riproduzione riservata

Altre Notizie
Change privacy settings