Trapani Oggi

La città di Custonaci entra a far parte del circuito delle "Città dell'Olio" - Trapani Oggi

Custonaci | Attualità

La città di Custonaci entra a far parte del circuito delle "Città dell'Olio"

16 Maggio 2024 16:31, di Laura Spanò
visite 1699

Un obiettivo raggiunto grazie al sostegno delle attività produttive del territorio

La città di Custonaci entra a far parte del circuito delle «Città dell'Olio», un titolo che riflette la profonda connessione con la ricca tradizione e cultura dell'olio d'oliva. Un obiettivo raggiunto soprattutto grazie al sostegno delle attività produttive del territorio custonacese. La presentazione ufficiale si terrà domenica 19 maggio alle 18.00, presso la Sala Solina Quartana, nel corso di un convegno in occasione dei «Borghi dei Tesori Fest 2024», e che vedrà la partecipazione di Mario Mirisola (Unipa) e di Giosuè Catania (coordinatore regionale «Città dell’Olio Sicilia»).

Entrare a far parte di questo circuito sintetizza lo sforzo quindi di tanti produttori, piccoli e grandi del territorio e comunque dell'agro-ericino, per una risorsa primaria, quella legata all'agricoltura e legata anche al benessere. Si sa infatti le proprietà organolettiche che racchiude l'olio. La città quindi si prepara a tutta una serie di appuntamenti ed eventi legati a questo bene primario presente nel territorio eventi legati alla gastronomia, quindi con degustazioni di olio genuino prodotto a Custonaci, a questo si accompagneranno le passeggiate tra gli uliveti e nei frantoi della zona. Nell’ottica di considerarlo sempre di più un bene culturale da conservare ed una esperienza turistica da vivere anche a Custonaci. Un territorio ricco, di vasti uliveti, che fioriscono grazie al clima mediterraneo ed al terreno fertile. Questi uliveti che, si pongono alla base dell’economia locale, rappresentano anche un patrimonio culturale da preservare e valorizzare per le future generazioni.

“Far parte delle Città dell'Olio è un'opportunità importante per Custonaci, al fine di celebrare la sua eredità olearia e di promuovere la consapevolezza e l'apprezzamento per l'olio d'oliva dalle alte qualità organolettiche. Guardiamo al futuro - afferma il Sindaco Fabrizio Fonte - con fiducia e determinazione, consapevoli della responsabilità che abbiamo nei confronti della nostra comunità e dell'industria olearia nel suo complesso. Questo titolo ci spinge a perseguire l'eccellenza in ogni fase della produzione olearia, dall'olivicoltura sostenibile alla lavorazione artigianale e ad un turismo legato ai sapori genuini, per garantire che i prodotti continuino a essere riconosciuti a livello internazionale per la loro alta qualità. Custonaci è pronta - conclude il primo cittadino - ad accettare questa sfida, per continuare ad essere un faro di eccellenza nell'ambito dell'olio d'oliva”.

© Riproduzione riservata

Ti potrebbero interessare
Altre Notizie