Trapani Oggi
Trapani Oggi

Martedì, 26 Maggio 2020

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

La grande danza in città con lo spettacolo "Ready" della compagnia "Kataklò" - Trapani Oggi

0 Commenti

3

1

2

1

1

Testo

Stampa

Video
Trapani

La grande danza in città con lo spettacolo "Ready" della compagnia "Kataklò"

27 Ottobre 2017 13:45, di Ornella Fulco
La grande danza in città con lo spettacolo "Ready" della compagnia "Kataklò"
Video
visite 379

Una opportunità culturale per Trapani e il suo territorio ma anche per gli appassionati della grande danza in Sicilia. Parliamo dello spettacolo che la compagnia "Kataklò", diretta da Giulia Staccioli, porterà in scena, unica data nell'Isola, il prossimo 11 novembre al PalaConad di Trapani. “Ready”, questo il titolo dello spettacolo appositamente creato per l'occasione, è stato presentato oggi, nella sede del Luglio Musicale Trapanese, dal presidente del club Rotary Trapani-Erice, Michele Carrubba, con Giovanni De Santis, direttore artistico dell'Ente, e Veronica Orazi, direttrice dell'Accademia MAD. "Con la voglia e con lo spirito che anima l'attività del Rotary International nel mondo - ha detto Carrubba - il nostro club ha voluto promuovere uno spettacolo di grande qualità a scopo benefico. I proventi dell’incasso saranno devoluti in favore della Rotary Foundation, un’associazione senza fini di lucro la cui missione consiste nel promuovere la pace, la buona volontà e la comprensione internazionale attraverso il miglioramento delle condizioni sanitarie, il sostegno all’istruzione e la lotta alla povertà". Il presidente del Rotary club Trapani-Erice ha sottolineato l'importante collaborazione realizzatasi con il Luglio Musicale, che ha messo a disposizione il proprio know how, il proprio sistema di botteghino, il proprio ufficio di comunicazione e proprie attrezzature, e Veronica Orazi che ha curato le relazioni con la compagnia Kataklò. "Con questo lavoro di squadra siamo riusciti a portare - ha concluso Carrubba - la famosa compagnia a Trapani". Una soddisfazione ancora maggiore se si pensa che, più volte, "Kataklò" era stata contattata per esibirsi a Palermo ma senza che poi l'opportunità si concretizzasse. Una ghiotta occasione, per il pubblico di appassionati della danza ma anche per i neofiti che non potranno non essere trascinati dall'energia e dal forte impatto spettacolare dei ginnasti-ballerini di "Kataklò" che, nelle loro performances in giro per il mondo, sembrano sfidare continuamente i limiti delle possibilità del corpo umano e della fisica. Già il nome della compagnia, attiva da circa vent'anni, la parola greca "Kataklò" che significa “io ballo piegandomi e contorcendomi”, anticipa e descrive lo stile di danza proposto che si basa, sin dagli esordi, sull’alta preparazione atletica e sulla notevole tecnica di danza degli interpreti che si sottopongono ad un impegnativo training fisico i cui risultati in scena sono notevoli proprio per l'apparente semplicità e leggerezza con cui vengono realizzati. "Da quest’anno è iniziata una collaborazione tra Accademia Kataklò e il mio Centro studi - ha detto Veronica Orazi - e ciò consentirà anche ai nostri allievi di fruire di possibilità formative e artistiche a Trapani ma con un filo che porta dritto al Nord Italia e al resto dell’Europa". Nello spettacolo “Ready”, insieme ai sei esperti danzatori della compagnia, ci sarà anche la trapanese Cristina Vivona, ex allieva di Mad e neo-diplomata all'Accademia Kataklò che avrà, così la possibilità di esibirsi davanti al pubblico di casa. Per Giovanni De Santis il progetto s'inquadra nella visione di un Luglio Musicale "sempre più aperto al territorio e alle sue realtà culturali di qualità, sia pubbliche e private. Il futuro delle città e del loro tessuto sociale, economico e culturale, può essere garantito soltanto dalla creazione di reti tra operatori. Certo - ha proseguito - parliamo di progetti di grande qualità come questo, perchè l'offerta ai cittadini, ma penso anche ai turisti che visitano il territorio, deve essere in grado di attrarre interesse e formare gusto e competenza nel pubblico". Tornando a "Ready", lo show andrà in scena alle 21 nel palazzetto messo a disposizione dall'amministrazione comunale e dalla Pallacanestro Trapani che, per l'occasione, sposterà le proprie attività di allenamento al Pala Cardella, concesso e dal Comune di Erice. Lo spettacolo è composto da varie coreografie, tratte dalle produzioni "Eureka", "Puzzle" e "Play" che confermano Kataklò come una delle compagnie di "athletic dance theatre" più amate e richiesta al mondo. Sperimentare, provare, creare, inventare attrezzi, non porsi limiti, esprimersi con libertà, trovare armonie musicali e gestuali, stupire con semplicità e ingegno, questi i traits d'union che legano gli spettacoli firmati dalla fantasiosa direttrice artistica e che si inseriscono nel solco di grandi realtà del genere come - giusto per fare due esempi più noti - i "Momix" e la "Parsons Dance" di David Parsons. Oggi l’ensemble ha in repertorio otto produzioni originali, rappresentate in tutto il mondo: "Indiscipline" (1996), "Kataklopolis" (1999), "Up" (2002), "Livingston" (2005), "Play" (2008), "Love Machines" (2010), "Puzzle" (2012) e il recente "Eureka" (2016). Info e prevendite presso il botteghino del Luglio Musicale Trapanese in viale Regina Margherita 1, Trapani (Tel. 0923 29290)- Lun/Ven 9.00-13.00 e 16.30-19.00; Sab 10.00-13.00, online su: www.lugliomusicale.it. Centro studi Mad, via delle Oreadi 15, Trapani (Tel. 334 98 57 158). Biglietti da 10 a 30 euro.

© Riproduzione riservata

Loading the player...
Altre Notizie
Change privacy settings