Trapani Oggi
Trapani Oggi

Mercoledì, 11 Dicembre 2019

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

Monte Erice: Il miglior tempo in prova è di Merli - Trapani Oggi

0 Commenti

5

0

0

0

1

Testo

Stampa

Sport

Monte Erice: Il miglior tempo in prova è di Merli

15 Settembre 2018 18:57, di Salvatore Morselli
Christian Merli - Foto di Francesco Paolo Mazzara
Sport
visite 1125

Prove cronometrate oggi sul  percorso Valderice-Erice dove domani, prima vettura al via alle ore 9,00,  si correrà la 60ma edizione della “Monte Erice”, gara valevole come decima delle tredici prove del Campionato italiano velocità della montagna e organizzata dall’Automobile Club di Trapani.Come da previsione, domani dovrebbe essere una sfida  a tre, con in testa l’attuale  capoclassifica  provvisoria del Civm, il sardo di CST Sport Omar Magliona, che ha operato degli adattamenti d’assetto sulla Norma M20 FC Zytek preparata dal Team Faggioli, per favorire al massimo il rendimento delle gomme Pirelli su un fondo che non offre un grip elevato. Magliona oggi ha  chiuso la seconda manche di prova con il secondo tempo, 2’58”79. A insidiarlo da vicino, ed oggi autore del miglior crono di prova (2’56”96) il trentino Christian Merli,  che ha lavorato sotto il controllo diretto dallo stesso Enzo Osella per rendere il più aggressivo possibile il set up della FA 30 EVO Zytek ufficiale con cui il trentino di Vimotorsport è neo campione Europeo e che tenta l’impresa di bissare il successo anche per il titolo tricolore. Molto sereno, e protrebbe essere una carta vincente,  il catanese Domenico Cubeda, attualmente terzo nella classifica generale,  che al volante della Osella FA 30 Zytek curata da Paco 74 ha studiato attentamente il tracciato e modificato dei particolari d’assetto per favorire il lavoro degli pneumatici ottenendo un buon 3’00”75. Alle spalle del terzetto i due  Conticelli,  i marsalesi Vincenzo e Francesco. Il primo, il padre, con  la potente PA 30 Zytek ha chiuso in 3’03”90, mentre il secondo, il figlio, con la ottima  regolazione  dell’ ’Osella PA 2000 Honda stacca un 3’04”24 di tutto rispetto. Si è rivelata già molto decisa in prova la giovane pilota di casa Martina Raiti (figlia di Andrea) sulla più piccola Osella PA 21 Junior di classe 1600. La sua prima salita a Erice la compie in meno di 4 minuti ( 3’55”09). Intanto oggi sul percorso sono stati ospiti del Presidente dell’Aci Trapani Giovanni Pellegrino, alcuni dei vertici dell’Automobile Club: Armando Battaglia, membro della Giunta sportiva dell’Aci e delegato regionale in Sicilia di Aci Sport, Serafino La Delfa, presidente della Commissione velocità in salita dell’Aci e Daniele Settimo, presidente della Commissione nazionale Rally Aci e della Commissione “Progetto Giovani”. «Al termine delle due ricognizioni siamo abbastanza felici che tutto sia andato bene – ha commentato il Presidente Giovanni Pellegrino – la già massiccia partecipazione di pubblico oggi ci da forza e sostegno per la gara di domani». Domani le due manche di gara, con la  prima vettura al via alle ore 9,00.

© Riproduzione riservata

Commenti
Monte Erice: Il miglior tempo in prova è di Merli
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Altre Notizie