Trapani Oggi

Mura Elimo-Puniche di Erice: a breve l'inizio dei lavori di restauro - Trapani Oggi

Erice | Attualità

Mura Elimo-Puniche di Erice: a breve l'inizio dei lavori di restauro

23 Aprile 2024 18:11, di Redazione
visite 774

Sono già partiti i sopralluoghi per individuare le aree del cantiere

Hanno preso il via, in questi giorni, coi primi sopralluoghi finalizzati all’individuazione delle aree di cantiere, i lavori relativi al “Restauro e consolidamento delle Mura Elimo-Puniche Sono già partiti i sopdi Erice”, dell’importo complessivo di 2.000.000,00 di euro. L’opera pubblica è stata finanziata con risorse del PNRR. Il progetto è stato redatto dall’architetto Pietro Sciacca.

L’intervento di consolidamento conservativo è finalizzato alla protezione del manufatto storico, mediante l’eliminazione dei dissesti e delle loro cause. I lavori previsti in questa prima fase di intervento sono quelli più urgenti, che riguardano soprattutto la sicurezza strutturale, con tecniche di restauro ecocompatibili e la pulizia delle aree limitrofe da erbe infestanti. In una fase successiva verranno previsti, dopo la verifica con gli organi della Soprintendenza, altre categorie di lavori quali: eventuali scavi archeologici, pannelli didascalici, recupero e riqualificazione dei percorsi, il consolidamento delle sottomurazioni, un idoneo impianto d'illuminazione, indagini specialistiche, la catalogazione delle stratificazioni murarie e la creazione di un sito internet dedicato all'opera.

«L’importanza strategica delle possenti mura ciclopiche è stata evidente in ogni epoca, grazie alle loro caratteristiche strategiche e alla forma dell’insediamento urbano – spiegano il sindaco Daniela Toscano e il vice sindaco Gianni Mauro -. Esse rappresentano un pezzo fondamentale della storia ultra millenaria del nostro territorio e meritano attenzione e cura, per questo, intravista l’opportunità di finanziamento, abbiamo deciso di candidare il progetto di restauro e consolidamento. Come già dichiarato, si tratta di un risultato lusinghiero frutto dell’intenso lavoro svolto dal Settore V - Lavori pubblici e di una programmazione condotta con attenzione ad ogni forma di finanziamento che possa consentire al Comune di Erice di migliorare l’assetto della nostra città, pesando il meno possibile sul bilancio dell’Ente. Questi lavori si incastonano in un programma complessivo di finanziamenti che ci hanno consentito e consentiranno di riqualificare, sempre ad Erice, i sentieri, la baita, il Campo San Nicola, la Palestra di Porta Spada, il bosco antico ed il Giardino del Balio. Un programma complessivo che apre allo sviluppo del territorio ed al miglioramento di edifici e luoghi simbolo di Erice».

© Riproduzione riservata

Ti potrebbero interessare
Altre Notizie