Trapani Oggi
Trapani Oggi

Martedì, 10 Dicembre 2019

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

Nicola Adragna nuovo rappresentante di Trapani nel Comitato di gestione dell'Autorità portuale - Trapani Oggi

0 Commenti

4

3

17

3

6

Testo

Stampa

Attualità
Trapani

Nicola Adragna nuovo rappresentante di Trapani nel Comitato di gestione dell'Autorità portuale

06 Agosto 2018 15:31, di Ornella Fulco
Nicola Adragna nuovo rappresentante di Trapani nel Comitato di gestione dell'Autorità portuale
Attualità
visite 2096

L'avvocato trapanese Nicola Adragna è il nuovo rappresentante del Comune di Trapani nel Comitato di gestione dell’Autorità di Sistema Portuale del mare di Sicilia occidentale. Lo ha designato il sindaco Giacomo Tranchida in sostituzione del controammiraglio Giuseppe Zaccaria che era stato a suo tempo indicato dal commissario straordinario Francesco Messineo. La presenza nel Comitato di gestione della Autorità portuale - che ha sede a Palermo e il cui presidente è Pasqualino Monti - di un rappresentante di Trapani, il cui porto è inserito nell'organismo nato dalla recente riforma della portualità, è frutto di un intervento legislativo della allora senatrice trapanese del Pd Pamela Orrù che, in fase di definizione delle nuove Autorità di Sistema, riuscì a strappare la nomina, nel Comitato di gestione, di un rappresentante delle città capoluogo di provincia (non sede di Autorità) e anche l’apertura di un ufficio amministrativo decentrato. Il Comitato di gestione della Autorità di Sistema portuale del mare di Sicilia occidentale - che raggruppa i porti di Palermo, Termini Imerese, Trapani e Porto Empedocle - approva il piano operativo triennale e adotta il piano regolatore portuale; approva la relazione annuale sull'attività promozionale, organizzativa e operativa del porto, sulla gestione dei servizi, sulla manutenzione delle parti comuni nell'ambito portuale e sull'amministrazione delle aree e dei beni del Demanio marittimo ricadenti nella circoscrizione territoriale dell'Autorità di Sistema Portuale; approva il bilancio preventivo, le note di variazione e il conto consuntivo; delibera in ordine alle concessioni e, su proposta del presidente, in ordine alle autorizzazioni e alle concessioni, determinando l'ammontare dei relativi canoni. Ne sono componenti, oltre al presidente Monti, un rappresentante della città metropolitana di Palermo, un rappresentante della Regione Siciliana, il Direttore marittimo della Sicilia occidentale, i comandanti delle Capitanerie di Porto di Trapani, Agrigento e Palermo e, appunto, il rappresentante del Comune di Trapani. Nicola Adragna, che è nipote dell'attuale Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, svolge la sua attività di legale a Roma presso lo studio associato "Adragna e Zampone". Cassazionista dal 1999, la sua esperienza professionale varia nei settori del diritto civile, commerciale e amministrativo, sia in sede contenziosa (giustizia ordinaria, giustizia amministrativa e arbitrati) sia in sede stragiudiziale (contratti, pareri, consulenze). Speciale competenza vanta in Diritto della Navigazione e dei Trasporti. Autore di diverse pubblicazioni a carattere scientifico, è tra i fondatori della rivista "Diritto dei Trasporti", è stato relatore in numerosi convegni e ha svolto attività universitaria di ricerca e didattica.

© Riproduzione riservata

Commenti
Nicola Adragna nuovo rappresentante di Trapani nel Comitato di gestione dell'Autorità portuale
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Altre Notizie