Trapani Oggi
Trapani Oggi

Lunedì, 10 Maggio 2021

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

Omicidio stradale di via Trapani: fermato il presunto responsabile, è un 21enne - Trapani Oggi

0 Commenti

3

2

1

7

4

Testo

Stampa

Cronaca
Marsala

Omicidio stradale di via Trapani: fermato il presunto responsabile, è un 21enne

16 Dicembre 2016 15:34, di Ornella Fulco
Omicidio stradale di via Trapani: fermato il presunto responsabile, è un 21enne
Cronaca
visite 445

Arrestato dalla Polizia il responsabile dell’omicidio stradale avvenuto nella tarda serata dello scorso 14 dicembre in via Trapani. Il provvedimento di fermo di indiziato di delitto, emesso dalla Procura della Repubblica di Marsala nei confronti del 21enne Alessandro Montalto, è stato eseguito ieri dagli agenti del Commissariato che, insieme ai colleghi della Scientifica, erano intervenuti sul luogo. Proprio i rilievi effettuati hanno consentito di risalire al tipo di vettura coinvolta nell’incidente, risultata essere una Lancia Ypsilon della penultima serie. La successiva acquisizione dei filmati registrati da diversi impianti di videosorveglianza, installati lungo l’arteria stradale, ha consentito di individuare l'auto mentre percorreva la via in direzione Trapani pochissimi minuti dopo il transito del giovane ucciso che, al momento dell'impatto, procedeva a piedi portando con sé una bicicletta. Data l'impossibilità di leggere la targa del veicolo dalle immagini, i poliziotti hanno avviato una serie di sopralluoghi e servizi di perlustrazione presso tutte le auto carrozzerie, le autodemolizioni e le discariche nel territorio di Marsala che hanno consentito, ieri alle 14, di rintracciare la Lancia Ypsilon verde chiaro parcheggiata nelle vicinanze di un’autofficina. La vettura risultava priva di mascherina anteriore, presentava evidenti segni di striatura lungo la fiancata e aveva il parabrezza frantumato. I successivi accertamenti hanno consentito di individuare il proprietario del mezzo, Alessandro Montalto, che è stato rintracciato e condotto negli uffici del Commissariato di via Verdi dove è stato interrogato dal sostituto procuratore Niccolò Volpe che gli ha contestato l'accusa di omicidio stradale aggravato. Il giovane, dopo il fermo, è stato trasferito alla Casa circondariale di Trapani a disposizione dell’Autorità giudiziaria. Sempre ieri, intanto, la Polizia è riuscita a dare un'identità al giovane deceduto, che è il 23enne Diego Liuzza. Il corpo del giovane, morto sul colpo per il violento impatto con il marciapiede, si trova all'obitorio del Cimitero comunale di Marsala.

© Riproduzione riservata

Altre Notizie
Change privacy settings