Trapani Oggi
Trapani Oggi

Lunedì, 21 Giugno 2021

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

Perseguitava l'ex convivente e la sua famiglia, arrestato cittadino tunisino - Trapani Oggi

0 Commenti

3

1

1

0

0

Testo

Stampa

Cronaca
Alcamo

Perseguitava l'ex convivente e la sua famiglia, arrestato cittadino tunisino

09 Maggio 2015 08:47, di Ornella Fulco
Perseguitava l'ex convivente e la sua famiglia, arrestato cittadino tunisino
Cronaca
visite 345

Gli agenti del locale Commissariato di Polizia hanno arrestato, ieri pomeriggio, Lofti Boughattas, di origine tunisina, in esecuzione dell'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip del Tribunale di Trapani. L'uomo, risultato irregolarmente presente sul territorio italiano, è accusato di maltrattamenti e atti persecutori nei confronti dell’ex convivente e di un atto incendiario ai danni dell’auto del padre di lei. La misura ha preso le mosse da un’attività d’indagine, coordinata dalla Procura della Repubblica di Trapani, nata dalle denunce sporte dalla donna stanca di sopportare le continue violenze che si consumavano sotto il tetto familiare. Un vissuto doloroso, quello riferito agli inquirenti, caratterizzato da continui maltrattamenti fisici e psichici che l'uomo le infliggeva. In alcune circostanze la vittima aveva ricevuto minacce di morte e di pesanti ripercussioni anche nei confronti dei suoi genitori se non avesse taciuto le reali cause delle lesioni patite. La pericolosità di Boughattas è emersa in maniera evidente la mattina dello scorso 25 aprile quando ha appiccato fuoco alla vettura utilizzata dalla famiglia della ex compagna; le fiamme hanno danneggiato altre tre auto e alcuni box dove si trovavano custoditi i veicoli prima di essere domate dai Vigili del Fuoco. In quella circostanza, gli uomini del Commissariato di Alcamo lo hanno intercettato nelle immediate vicinanze dell’abitazione della ex compagna mentre cercava di dileguarsi per evitare che la sua presenza fosse ricollegata all’incendio. L'episodio e le risultanze delle attività investigative scaturite dalle denunce presentate dalla vittima sono stati ritenuti idonei per chiedere ed ottenere l’emissione del provvedimento restrittivo a carico dello stalker. Dopo le formalità di rito, Boughattas è stato condotto presso la Casa Circondariale di Trapani.

© Riproduzione riservata

Altre Notizie
Change privacy settings