Trapani Oggi

Rete di sicurezza per campagne e zone industriali della Sicilia. - Trapani Oggi

Palermo | Cronaca

Rete di sicurezza per campagne e zone industriali della Sicilia.

07 Giugno 2022 13:53, di Redazione
visite 461

Un progetto ai nastri di partenza per la sicurezza degli imprenditori.

Saranno oltre 800 le postazioni che andranno a costiuire una vera e propria rete che terrà sotto controllo il territorio siciliano con l'obiettivo di migliorare le condizioni di sicurezza delle aziende agricole e industriali. Tutto ciò è contenuto all'interno del progetto " Sicily Cyber Security" nato da una sinergia tra la Regione e l'Agea, l'agenzia per le erogazioni in agricoltura.

Questa rete di osservazione che registrerà i fenomeni di illegalità diffusa utilizzerà strumenti di tecnologia avanzata grazie a fondi provenienti dall'Europa di 30 milioni e 886 mila euro. Una parte delle somme, precisamente cinque milioni e 729mila euro, interesserà le aree industriali di Catania, Caltanissetta-Calderaro e Gela. Tutto il resto è destinato alla sicurezza delle aree agricole più produttive.

L'obiettivo è quello di rinforzare i sistemi produttivi locali riducendo la pressione criminale e il rischio che si verifichino infiltrazioni. Anche le aree  a vocazione naturalistica saranno costantemente sorvegliate visto il rischio incendi che in Sicilia sono la causa principale della devastazione ambientale. Il sistema dovrebbe diventare operativo nel giro di 24 mesi sperando di avere la possibilità di ridurre notevolmente i tempi.

Ha affermato il Presidente della Regione Musumeci: "La Regione si farà carico del coordinamento e della manutenzione della rete, dei monitor e di tutti i sistemi che garantiscono il servizio di controllo. Lo sanno tutti che in alcune parti della Sicilia, già all'imbrunire, l'imprenditore agricolo torna a casa perchè non sempre la sicurezza nelle campagne è assicurata".

© Riproduzione riservata

Ti potrebbero interessare
Altre Notizie