Trapani Oggi

Rifiuti, sanzionati 10 incivili per complessivi 1500€ - Trapani Oggi

Trapani | Attualità

Rifiuti, sanzionati 10 incivili per complessivi 1500€

10 Ottobre 2021 12:22, di Redazione
visite 938

In otto casi si tratta di privati che abbandonavano rifiuti in luoghi poco trafficati o conferivano erroneamente

Prosegue senza sosta l'attività sul territorio degli Ispettori Ambientali, che ormai da mesi percorrono la città in lungo e in largo al fine di far rispettare le regole inerenti la raccolta differenziata. Negli ultimi giorni, elevate 1500€ di sanzioni, pari a 10 verbali. In otto casi si tratta di privati che abbandonavano rifiuti in luoghi poco trafficati o conferivano erroneamente. Negli altri due casi, invece, si tratta di due attività commerciali che esponevano i rifiuti fuori dall'orario consentito.

Particolarmente grave quanto accaduto nella zona del ponte verderame, dove è stata elevata una sanzione da 600€. Criticità anche nelle vie Archi, Sceusa, Biscottai e Corso Mattarella. «Ci dispiace profondamente che taluni incivili rimangano sordi alle campagne di sensibilizzazione ed agli inviti nel collaborare per tenere pulita la città che appartiene a tutti noi. E quando non si vuol proprio sentire non rimane altro che sanzionare tali comportamenti che vanno contro l'interesse ed il bene comune. Al riguardo i cittadini avranno certamente notato che gli ispettori stanno sanzionando senza sosta chi continua ad abbandonare rifiuti senza ritegno - dichiarano il Sindaco Tranchida e l'Assessore Romano - per giungere ad una Trapani sempre più in ordine e pulita e dunque più bella. La raccolta differenziata porta a porta funziona perfettamente dunque non si comprendono certi comportamenti che peraltro comportano costi aggiuntivi sul servizio per oltre 1 milione di Euro annuo che invece potremmo meglio utilizzare per potenziare lo spazzamento stradale, etc. Per segnalare criticità varie sul territorio, i cittadini possono sempre contattare i numeri 3296708111 oppure 3347997217».

© Riproduzione riservata

Ti potrebbero interessare
Altre Notizie