Trapani Oggi

Scrigno Appello. Condannato Carmelo Salerno, pene più severe per i fratelli Virga - Trapani Oggi

Palermo | Cronaca

Scrigno Appello. Condannato Carmelo Salerno, pene più severe per i fratelli Virga

19 Settembre 2022 18:51, di Laura Spanò
visite 2230

Assolti Todaro e Di Genova

Condannati anche in Appello i boss della mafia di Trapani arrestati nel blitz antimafia dei carabinieri Scrigno del marzo 2019. Pene più alte per gli eredi del capomafia Vincdenzo Virga e giudizio capovolto per Carmelo Salerno, il capomafia di Paceco tornato in carcere nel blitz antimafia dei carabinieri Hesperia, della scorsa settimana, che in primo grado era stato assolto: la Corte lo ha condannato a 12 anni di carcere.

Pene più severe dunque per Pietro Virga, condannato a 19 anni e quattro mesi, e il fratello Francesco Virga, a 16 anni e otto mesi di carcere. Condanna elevata anche per il boss Franco Orlando, ex consigliere provinciale del Psi di Trapani, che dovrà scontare 12 anni e otto mesi di reclusione. I tre erano stati già condannati in primo grado, ma la Procura Generale aveva insistito, chiedendo l’aumento delle pene.

Rimane uguale la sentenza per Pietro Cusenza, 8 anni e 4 mesi. Non accolta la richiesta di condanna per il professore Franco Todaro e per Tommasa Di Genova, già assolti in primo grado.

Il processo si è svolto con il rito abbreviato. Un altro troncone, scaturito dal medesimo blitz, è invece tuttora in corso davanti al Tribunale di Trapani, ne processo in cui oltre ai boss è imputato l’ex deputato regionale Paolo Ruggirello, accusato di associazione mafiosa.

© Riproduzione riservata

Ti potrebbero interessare
Altre Notizie