Trapani Oggi
Trapani Oggi

Sabato, 31 Luglio 2021

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

Scuola, reso noto il calendario delle lezioni. Si inizia il 16 settembre - Trapani Oggi

0 Commenti

3

3

0

0

0

Testo

Stampa

Cultura
Nuoto

Scuola, reso noto il calendario delle lezioni. Si inizia il 16 settembre

28 Luglio 2013 13:48, di Redazione
Scuola, reso noto il calendario delle lezioni. Si inizia il 16 settembre
Cultura
visite 360

Manca poco più di mese all'inizio del nuovo anno scolastico nelle scuole siciliane e la Regione, con un decreto dell'Assessorato all'Istruzione e alla Formazione Professionale pubblicato sulla Gazzetta ufficiale, ha reso note le date ufficiali di inizio e chiusura degli istituti di ogni ordine e grado. Le lezioni avranno inizio il 16 settembre 2013 e termineranno il 10 giugno 2014. Nelle scuole dell’infanzia, il termine ordinario delle attività educative è fissato, invec, al 30 giugno 2014. In queste scuole, nel periodo compreso tra l’8 e il 30 giugno 2014, è previsto il funzionamento delle sole sezioni necessarie per garantire il servizio. Per quanto riguarda le festività nazionali la chiusura riguarderà il giorno di Ognissanti, la festa dell’Immacolata Concezione, Natale e Santo Stefano, il 1 gennaio e l'Epifania. Scuole chiuse anche il 21 aprile (lunedì dell’angelo), il 25 aprile (Anniversario della liberazione), il 1° maggio (Festa del lavoro) e il 2 giugno (Festa della Repubblica). L’attività scolastica nelle scuole dell’infanzia, e le lezioni nelle scuole primarie, secondarie di 1° grado, e negli istituti e scuole di istruzione secondaria di 2° grado resteranno sospese, inoltre, per le vacanze di Natale, dal 23 dicembre 2013 al 4 gennaio 2014; per quelle pasquali, dal 17 aprile al 22 aprile 2014; per la commemorazione dei defunti il 2 novembre e per la ricorrenza dell’Autonomia siciliana. il 15 maggio 2014. I consigli di circolo e d’istituto, in relazione alle esigenze derivanti dal Piano dell’offerta formativa, potranno determinare gli adattamenti del calendario scolastico che potranno riguardare anche la data di inizio delle lezioni e la sospensione, in corso d’anno scolastico, delle attività educative e delle lezioni prevedendo modalità e tempi di recupero in altri periodi dell’anno. Le lezioni dovranno articolarsi in non meno di 5 giorni settimanali e dovranno essere garantiti almeno 200 giorni di lezione nonché il monte ore previsto per ogni corso di studio e per ogni disciplina. Gli adattamenti del calendario scolastico saranno rivolti anche all'organizzazione di attività culturali e formative in collaborazione con la Regione o enti pubblici e privati qualificati o per far fronte ad eventuali sospensioni del servizio scolastico connesse ad inderogabili esigenze delle amministrazioni locali nonché per eventi straordinari e per eventuali tornate elettorali o, infine, alle celebrazione di particolari ricorrenze civili o religiose, anche a carattere locale. In prossimità della ricorrenza del 15 maggio le scuole dedicheranno occasioni specifiche allo studio dello Statuto e all’approfondimento delle problematiche connesse all’Autonomia regionale siciliana.

© Riproduzione riservata

Altre Notizie
Change privacy settings