Trapani Oggi

Successo per la Festa del Borgo Livio Bassi a Ummari - Trapani Oggi

Trapani | Attualità

Successo per la Festa del Borgo Livio Bassi a Ummari

10 Novembre 2023 20:05, di Redazione
visite 1765

Borgo Livio Bassi prende vita fra lavori di riqualificazione e attività di animazione a cura di associazioni e cittadini

Una grande partecipazione ha caratterizzato la prima Festa del Borgo Livio Bassi a Ummari, che
questa mattina si è animato grazie all’entusiasmo dei cittadini, delle associazioni, della comunità
parrocchiale e di studenti, insegnanti e delle loro famiglie. Un evento “collettivo”, organizzato da
Comune e IACP di Trapani con il contributo di tanti attori locali, per ridare vita al suggestivo borgo
rurale risalente ai primi del ‘900, adesso oggetto di lavori di riqualificazione nell’ambito del progetto
di housing sociale finanziato da fondi PO FESR 2014/2020.

Protagonisti di performance artistiche, musicali e di animazione territoriale, sono stati gli alunni e gli insegnanti dell'Istituto Comprensivo "Eugenio Pertini", l’AISM Trapani, il Forum Trapani
Accessibile, il Motoclub Dragon Star – Ummari, la Cooperativa Sociale Badia Grande, la comunità
parrocchiale della “Chiesa Gesù Maria e Giuseppe”, l’associazione "Teniamoci per Mano" - Distretto di Trapani.

Questo intervento realizza un doppio obiettivo – ha affermato il sindaco di Trapani Giacomo
Tranchida - da un lato il recupero di un patrimonio edilizio storico molto importante, dall’altro
l’ampliamento e il consolidamento dell’identità e della comunità locale. Il recupero di questi luoghi
persegue l’intento di dedicare spazi ad una comunità viva e attiva, ed oggi è stato un bellissimo
esempio di riappropriazione del borgo”.

“L’evento di oggi è stato il frutto di un vero e proprio lavoro di squadra – ha affermato Francesca
D’Amico, responsabile dei lavori per l’IACP Trapani – che rende evidenza di quanto le attività e la
presenza delle persone, all’interno di un contenitore storico, faccia la differenza”.
Sono in totale dieci gli alloggi recuperati dalla ristrutturazione di alcuni edifici del borgo. All’interno
della zona di intervento sono previste aree comuni dove sarà possibile svolgere attività ricreative,
usufruire di servizi sociali e spazi per la ristorazione e per il riposo.

“Questo borgo, come merita, verrà effettivamente ripopolato grazie alla realizzazione di queste
strutture – afferma Eugenio Sardo, direttore generale dell’IACP Trapani - l’intervento offre la
possibilità di favorire l’insediamento di nuove famiglie, che potranno vivere circondati, non soltanto
nella meravigliosa natura che circonda questo luogo, ma anche di utilizzare spazi ricreativi comuni
e le diverse strutture realizzate attorno al borgo”.

© Riproduzione riservata

Ti potrebbero interessare
Altre Notizie