Trapani Oggi

Taurianova la Capitale del libro 2024, niente titolo per Trapani - Trapani Oggi

Trapani | Attualità

Taurianova la Capitale del libro 2024, niente titolo per Trapani

12 Febbraio 2024 08:33, di Redazione
visite 570

Lo ha comunicato il sottosegretario Durigon. Si attende ora la conferma ufficiale

La cittadina della Piana di Gioia Tauro si sarebbe affermata su concorrenti come Trapani, Grottaferrata, San Mauro Pascoli e Tito. Ma di tutto ciò si aspetta un ulteriore conferma nonostante a Taurinianova si sta già festeggiando.

Taurianova sarà la Capitale italiana del libro del 2024. A renderlo noto è stato il senatore della Lega e sottosegretario al Lavoro Claudio Durigon. Ora si attende l'ufficialità. Il progetto di Taurianova è imperniato sulla imminente riapertura della monumentale biblioteca Antonio Renda. Il sindaco Roy Biasi, per convincere la commissione ministeriale, ha puntato sulla voglia di riscatto della città attraverso la cultura.

"Apprendo dal sindaco Roy Biasi che la sua città di Taurianova, sarà la Capitale del Libro 2024. Una bellissima notizia, un segnale positivo di riscatto per tutta la Calabria. La cultura è condizione imprescindibile - dice Durigon - per favorire la partecipazione attiva di una società, ma è anche uno strumento efficace per contrastare alle radici il fenomeno della criminalità organizzata e dalla malavita. Congratulazioni e buon lavoro al sindaco Biasi - conclude Durigon - che sono certo saprà fare un ottimo lavoro per portare avanti un progetto straordinario nella sua Taurianova".

Le città finaliste, Grottaferrata, San Mauro Pascoli, Tito e Trapani, esprimono perplessità e sollevano interrogativi sulla regolarità del concorso, dato che la notizia sembra essere trapelata prima dell'ufficialità ministeriale.

"La mancanza di chiarezza solleva dubbi sulla validità del processo decisionale, influenzandone negativamente la percezione. Le città finaliste chiedono una pronta e trasparente comunicazione da parte del Ministero della Cultura per garantire l'integrità del concorso. In attesa di informazioni ufficiali, le città finaliste confidano nella correttezza e nell'imparzialità del ministero, affinché il concorso proceda in modo trasparente e giusto per tutte le comunità coinvolte".
Il conferimento del titolo di Capitale Italiana del Libro, di durata annuale, è stato istituito con Legge 13 febbraio 2020 n. 15. Il progetto della città a cui verrà conferito il titolo di Capitale italiana del libro 2024 verrà finanziato con 500.000 euro dalla Direzione generale Biblioteche e diritto d’autore erogati tramite il Centro per il libro e la lettura.

© Riproduzione riservata

Ti potrebbero interessare
Altre Notizie