Trapani Oggi

Trapani, Onorati confermato presidente provinciale allenatori calcio - Trapani Oggi

Trapani, Onorati confermato presidente provinciale allenatori calcio

17 Ottobre 2012 07:52, di Niki Mazzara
visite 907

Trapani, 17 Ottobre 2012- L’Associazione Italiana Allenatori Calcio di Trapani  ha svolto, nella sala convegni del CONI  Provinciale, l’assemblea elet...

Trapani, 17 Ottobre 2012- L’Associazione Italiana Allenatori Calcio di Trapani  ha svolto, nella sala convegni del CONI  Provinciale, l’assemblea elettiva per il rinnovo delle cariche sociali valide dal 2012 – al 2016. Il nuovo Consiglio direttivo dell’AIAC di Trapani è così composto :Presidente Augusto Onorati, v. presidente Andrea  Baiata,  segretario Luciano  Mucaria, consiglieri, Andrea Cardella, Dario Schifano, Riccardo Chico, Antonini Maggio, Giuseppe Chirco, Giacomo Costigliola e Pietro Morrione. Con le nuove cariche sociali l’AIAC di Trapani inizia un nuovo percorso fatto di impegni sempre più importanti e impegnativi del precedente quadriennio. Il rieletto Presidente Augusto Onorati si avvia così al suo quinto mandato, saranno 20 anni di presidenza nel 2016, con ben 32 anni di Associazionismo iniziato con  il Pres. Vincenzo Pollina,  e Augusto Onorati segretario Regionale. Dopo il rinnovo delle cariche Provinciali ci saranno le Regionali , poi le Nazionali Per Augusto Onorati un grande attestato di stima da parte degli allenatori che riconoscendo la serietà e il grande impegno profuso nell’AIAC in questi anni,  grazie alle sue iniziative per gli stage con gli allenatori di grande livello  tecnico,  convegni nelle scuole su sport e legalità, tante partecipazioni alle manifestazioni sociali, alle premiazioni degli allenatori, ai corsi di allenatore svolti a Trapani, 2 di base UEFA B, e 1 di calcio a 5   ha fatto si che il movimento degli allenatori, con la partecipazione di grandi personalità del mondo Sportivo, Sociale, Ecclesiastico, Scientifico, ne hanno tratto beneficio sia dal punto di vista tecnico sportivo, umano, intellettuale.. Da tenere  conto anche l’aumento delle società di calcio, che pian piano  danno l’opportunità agli allenatori di poter avere una panchina e quindi  nuove attività , altri impulsi, tanti movimenti per ritornare all’estasi delle tante società che fiorivano  pochi anni fa in provincia..“E’ intenzione di mantenere fortemente dice il presidente Augusto Onorati i buoni rapporti già esistenti con la F I G C, con il CONI, con  l’A I A, con le società, e con tutti i colleghi allenatori, soprattutto con gli associati, non togliendo niente agli altri, che comunque se interessati, sappiano che possono  trovare sempre la  porta aperta nell’ AIAC con i loro referenti. Ci aspetta un quadriennio molto innovativo sia all’interno dell’ AIAC con regole e norme Europee molto importanti, come i corsi di allenatore e aggiornamento che non permetteranno tolleranza, o si è dentro e si rispettano le regole o si rimane fuori , anche definitivamente.

© Riproduzione riservata

Ti potrebbero interessare
Altre Notizie