Trapani Oggi

Aeroporto Falcone e Borsellino: da ieri screening gratuiti per i passeggeri in arrivo - Trapani Oggi

Attualità

Aeroporto Falcone e Borsellino: da ieri screening gratuiti per i passeggeri in arrivo

12 Dicembre 2020 09:00, di Redazione
visite 1221

Da lunedì operativa l'ordinanza del presidente della Regione

L’aeroporto di Palermo in collaborazione con l’Asp ha avviato una campagna di screening per i passeggeri in arrivo. Da ieri l’Asp di Palermo ha avviato lo screening sanitario nell’area Covid test (ex area Rent a Car) dell’Aeroporto “Falcone Borsellino” di Palermo. I passeggeri possono volontariamente sottoporsi al tampone gratuito. È operativo anche l’info point Covid-19 nella hall arrivi.

Tre squadre da 20 medici ciascuno saranno impegnate in 3 turni all’aeroporto Falcone e Borsellino. Nelle 15 postazioni realizzate dalla Gesap potranno essere effettuati, dalle 6.30 alle 24, circa 3.000 tamponi rapidi al giorno. I positivi al test rapido antigenico, facoltativo in un primo momento, saranno sottoposti nella stessa sede a tampone molecolare.

Stesso impegno e stesse modalità – a partire da oggi - anche per l’attività di prevenzione nei porti. Un gazebo sarà montato in ciascuno dei 6 approdi a Palermo con avvio dell’attività giornaliera con la prima nave delle ore 6 e conclusione alle 23 nella settima postazione, montata al porto di Termini Imerese.

Da lunedì invece, entra in vigore l’ordinanza del presidente della Regione Siciliana, che introduce nuove regole per chiunque entri in Sicilia con voli nazionali e internazionali. “I passeggeri sono invitati a leggere attentamente le disposizioni della Regione siciliana. Per maggiori informazioni si può contattare il numero verde della protezione civile siciliana 800458787 o scrivere sui canali social della Regione Siciliana.

Ecco le principali novità del decreto che entrerà in vigore il 14 dicembre: Chiunque arrivi in Sicilia dovrà registrarsi sulla piattaforma www.siciliacoronavirus.it ed essere in possesso dell’esito negativo del tampone molecolare rino-faringeo effettuato nelle ultime 48 ore. Sono esclusi i pendolari e coloro che si siano allontanati dall’Isola, nei giorni immediatamente antecedenti, per recarsi nel territorio nazionale per un periodo inferiore a quattro giorni.

© Riproduzione riservata

Ti potrebbero interessare
Altre Notizie