Trapani Oggi

Agguato di Palma di Montechiaro: la vicenda si complica. - Trapani Oggi

Cronaca

Agguato di Palma di Montechiaro: la vicenda si complica.

11 Febbraio 2022 09:33, di Redazione
visite 1091

La versione rilasciata da Incardona non ha convinto.

Il protagonista delle due sparatorie di ieri nel paese di Palma di Montechiaro Angelo Incardona avrebbe sparato in tutto 15 colpi d'arma da fuoco: tre o quattro sono stati esplosi a casa dei propri genitori ( in un primo momento era circolata la voce che avesse voluto ammazzare i coniugi Saito) Giuseppe Incardona e Maria Ingiamo entrambi poco più che sessantenni ferendoli però di striscio.

Tutti gli altri, con un accanimeno brutale, li ha esplosi contro la vittima Lillo Saito socio della " Gelati Gattopardo" , in quel momento seduto dentro la sua macchina, la Chevrolet Captiva ferma in Piazza Provenzani.

Dopo l'omicidio la moglie dell'assassino lo avrebbe convinto ad andare dai carabinieri a costituirsi. La salma di Saito ieri sera è stata portata alla camera mortuaria dell'ospedale San Giovanni di Dio di Agrigento . L'autopsia è stata disposta dal procuratore capo Luigi Patronaggio e dal sostituto Maria Barbara Cifalino che si stanno occupando dell'inchiesta.

Durante l'interrogatorio Incardona ha parlato di una faida interna all'organizzazione paramafiosa nota come " Paracchi". Le dichiarazioni rilasciate dall'uomo non hanno convinto del tutto oltre allo stesso Patronaggio anche gli stessi inquirenti e investigatori che le hanno trovate confuse e contraddittorie. Questa rimane una storia ancora tutta da chiarire, da quando è successo il fatto circolano voci confuse che si contraddicono a vicenda e la versione raccontata da Incardona rimane ancora tutta da verificare e da decifrare. Se la matrice mafiosa dell'agguato dovesse essere confermata l'inchiesta che per il momento rimane alla Procura d'Agrigento potrebbe essere trasmessa alla Dda di Palermo.

Quello che è certo è che sull'accaduto spunteranno nel corso delle indagini nuovi fatti, nuove versioni che potrebbero chiarire il " pasticciaccio" che si è venuto a creare o renderlo ancora più complicato di quanto già non sia.

© Riproduzione riservata

Ti potrebbero interessare
Altre Notizie