Trapani Oggi
Trapani Oggi

Giovedì, 14 Novembre 2019

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

Carcere: la Polizia Penitenziaria ha festeggiato l'anniversario della sua fondazione [FOTO] - Trapani Oggi

0 Commenti

3

2

1

2

1

Testo

Stampa

Attualità
Trapani

Carcere: la Polizia Penitenziaria ha festeggiato l'anniversario della sua fondazione [FOTO]

25 Maggio 2018 13:25, di Ornella Fulco
Carcere: la Polizia Penitenziaria ha festeggiato l'anniversario della sua fondazione [FOTO]
Attualità
visite 384

Festeggiato anche a Trapani il 201° anniversario della fondazione della Polizia Penitenziaria. La cerimonia si è svolta, alla presenza delle massime Autorità civili e militari cittadine, alla Casa Circondariale. Dopo l'esecuzione dell'Inno di Mameli e la lettura del messaggio del Presidente della Repubblica Mattarella, particolarmente importanti sono risuonate le parole del messaggio di Santi Consolo, direttore del Dipartimento dell'Amministrazione Penitenziaria. "Èriduttivo - si legge - pensare ai compiti della Polizia Penitenziaria solo in termini di azione a garanzia della sicurezza nelle carceri. L'esecuzione della pena deve essere sicura ma anche utile per i detenuti, sempre più impiegati all'esterno, grazie all'attività di vigilanza del Corpo, in lavori di pubblica utilità per garantire loro un ruolo attivo conforme alla dignità di persone e per abbattere la recidiva. La Polizia Penitenziaria assicura una esecuzione penale conforme al dettato della nostra Costituzione". Nel suo messaggio il direttore del DAP sottolinea le nuove sfide a cui il Corpo risponde "con senso di responsabilità, spirito di servizio e intelligenza operativa". Anche il commissario capo Giuseppe Romano, comandante di Reparto della Polizia Penitenziaria alla Casa Circondariale, ha sottolineato lo sforzo sostenuto dai suoi uomini, a fronte di gravi carenze nell'organico, per assicurare lo svolgimento di tutti i compiti affidati. "Attualmente - ha detto - sono in servizio 266 unità mentre ne servirebbero, dato il numero di detenuti ospitati in questo carcere, il terzo per capienza in Sicilia, almeno 300". Romano ha fornito i numeri dell'attività relativa al 2017: oltre 770 traduzioni di detenuti per visite mediche, oltre 1.200 traduzioni verso Tribunali o altre carceri su tutto il territorio nazionale, svariate notizie di reato comunicate all'Autorità giudiziaria. "Oggi siamo chiamati - ha detto - non solo garantire sicurezza e trattamento ma anche ad ascoltare i detenuti, a mediare, a risolvere i loro problemi e facciamo anche un lavoro di intelligence al servizio della sicurezza nazionale". Il riferimento è ai detenuti di fede islamica radicalizzati, o a rischio di diventarlo, individuati anche nel carcere trapanese. "Questo anniversario, questa festa di oggi - ha concluso - sono importanti non solo per noi della Polizia Penitenziaria ma per tutti coloro che, a vario titolo, operano all'interno delle carceri. La realtà penitenziaria deve essere sempre sotto i riflettori perché ne va della nostra dignità e della civiltà della società in cui viviamo". Il direttore dell'Istituto, Renato Persico, ha voluto ringraziare tutti gli appartenenti alla Polizia Penitenziaria per il loro impegno, anche nell'ottica della prevenzione dei suicidi e degli atti di autolesionismo dei detenuti, e per gli sforzi per assicurare l'attuazione delle attività trattamentali, scolastiche e di volontariato destinate ai detenuti. Si è passati poi alla consegna di attestati di merito a tre poliziotti penitenziari: Francesco Ciaramita, Andrea Pisciotta e Giacomo Grignano e di alcune targhe ricordo ad altri andati in pensione. La mattinata si è conclusa con un rinfresco allestito dai detenuti che frequentano la sezione carceraria dell'Istituto Alberghiero "Ignazio e Vincenzo Florio" di Erice.

© Riproduzione riservata

Commenti
Carcere: la Polizia Penitenziaria ha festeggiato l'anniversario della sua fondazione [FOTO]
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Altre Notizie