Trapani Oggi
Trapani Oggi

Giovedì, 18 Luglio 2019

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

Celebrata la Giornata dell'Unità nazionale e delle Forze Armate - Trapani Oggi

1 Commento

2

0

0

0

0

Testo

Stampa

barraco
Attualità
Trapani

Celebrata la Giornata dell'Unità nazionale e delle Forze Armate

04 Novembre 2018 11:06, di Ornella Fulco
Celebrata la Giornata dell'Unità nazionale e delle Forze Armate
Attualità
visite 660

"Nessuno Stato, da solo, può affrontare la nuova dimensione sempre più globale. Ne uscirebbe emarginato e perdente. Soprattutto i giovani lo hanno compreso". Lo ha affermato stamane il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, in occasione della celebrazione della Giornata dell'Unità Nazionale e delle Forze armate che, quest'anno, cade anche nel centenario della fine della Prima Guerra mondiale. Con un'offensiva iniziata il 24 ottobre 1918, infatti, ad un anno esatto dal disastro di Caporetto, l'esercito italiano vinse la guerra. L'armistizio firmato a villa Giusti, il 3 novembre, da Pietro Badoglio e dal generale austriaco Victor Weber von Webenau, fissò  alle ore 15 del giorno 4 novembre la cessazione delle ostilità."Oggi - ha ribadito il Capo dello Stato - possiamo dirlo con ancora maggior forza: l'amor di Patria non coincide con l'estremismo nazionalista". Mattarella ha reso omaggio, questa mattina a Roma, al Milite Ignoto all'Altare della Patria, deponendo una corona d'alloro.
La ricorrenza è stata celebrata anche a Trapani con la cerimonia al Monumento ai Caduti alla quale hanno preso parte il prefetto Darco Pellos - che in un breve intervento ha voluto ricordare, con un minuto di raccoglimento, le 12 vittime del maltempo in Sicilia -  il sindaco di Trapani Giacomo Tranchida, il vescovo Pietro Maria Fragnelli e rappresentanti delle Istituzioni militari e civili della provincia. 
"Dove iniziano i diritti umani universali? - ha detto il sindaco in un passaggio del suo discorso - . Nei piccoli posti, vicino casa, a partire dalle nostre città, le nostre campagne, le nostre spiagge bagnate dallo stesso mare. Quella di oggi è una data importante per diversi aspetti. A partire dal valore dell'Italia unita - dalle Alpi alle Isole - a quello della memoria.  Ricordiamo tutti i nostri caduti, nelle guerre e anche nella lotta alle mafie. Nella Grande Guerra molti giovanissimi nostri connazionali offrirono la loro vita, bene supremo, per l'ideale della Patria. Chiediamoci oggi qual è il significato attuale di questi valori, quello dell'attaccamento al dovere che ci porta ancora ad impegnarci per la libertà, l'uguaglianza e la democrazia con i suoi diritti e i suoi doveri per ogni cittadino". 
"Quale futuro vogliamo - ha chiesto Tranchida - vogliamo farci vincere dalla paura, e tornare indietro, o avere coraggio e guardare avanti?". Il sindaco ha poi ringraziato tutti gli appartenenti alle Forze Armate per il loro impegno quotidiano "nelle nostre città, per il Paese e all'estero" e ricordato, a 70 anni dalla loro emanazione, la Costituzione italiana e, in particolare, l'articolo 11, e la Dichiarazione universale dei Diritti umani. "La vittoria più bella - ha concluso - è quella della pace, valore che ci unisce tutti, oltre i confini. La pace è l'armistizio naturale che nasce e cresce a partire dai cittadini più piccoli. Anche a Trapani ripartiremo da loro per fare grande la città".
Nella stessa occasione sono state anche coordinate le medaglie dell'Ordine al merito della Repubblica Italiana ad alcuni cittadini distintisi nel loro campo di attività. In particolare, è stata conferita l’onorificenza di Commendatore a Vincenza Gabriella Anca, co-fondatrice dell’azienda vitivinicola “Donnafugata”; l’onorificenza di Ufficiale al dirigente superiore dei Vigili del fuoco Giuseppe Verme; quella di Cavaliere al tenente colonnello della Guardia di Finanza Rocco Lopane, dirigente Sezione DIA di Trapani, e al capo reparto esperto dei Vigili del fuoco Giuseppe Cortis.
Alle 16.30, sempre in piazza Vittorio Veneto, si svolgerà la cerimonia dell'ammaina bandiera. Oggi è anche possibile visitare la sede della Capitaneria di Porto di Trapani che ha aderito alla iniziativa “Caserme Aperte”, dalle ore 11 alle ore 13e dalle ore 15 alle ore 17. 
 
 

© Riproduzione riservata

Commenti
Celebrata la Giornata dell'Unità nazionale e delle Forze Armate

peppe

Dovremmo guardare molto oltre questi passatempo per pochi eletti e puntare alla sostanza. Basta.

Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Altre Notizie