Trapani Oggi
Trapani Oggi

Martedì, 18 Giugno 2019

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

Disinnescato ordigno risalente alla seconda guerra mondiale - Trapani Oggi

0 Commenti

3

1

0

1

3

Testo

Stampa

barraco
Cronaca
Levanzo

Disinnescato ordigno risalente alla seconda guerra mondiale

12 Giugno 2014 13:11, di Ornella Fulco
Disinnescato ordigno risalente alla seconda guerra mondiale
Cronaca
visite 555

Artificieri del Genio all'opera sull'isola di Levanzo dove è stato rinvenuto, per la prima volta, un ordigno bellico inesploso risalente al secondo conflitto mondiale. Sul posto è intervenuta una squadra specializzata del 4° reggimento Genio Guastatori di Palermo che dipende, come a Trapani il 6° reggimento Bersaglieri, Brigata "Aosta" di Messina. I militari sono coadiuvati, nelle operazioni di neutralizzazione dell'ordigno, dai colleghi del Centro tecnico logistico Interforze NBC di Civitavecchia perchè l’ordigno rinvenuto è risultato essere di un tipo non ancora censito nei database dell’Esercito Italiano. Prima del suo disinnesco, quindi, è stato analizzato e catalogato. Si trattava di un proiettile di artiglieria da 120 mm di nazionalità italiana, dotato di alcune guarnizioni in piombo che hanno fatto sospettare un caricamento speciale, ovvero non contenente del convenzionale esplosivo ma altre sostanze. In effetti, è risultato essere del tipo illuminante, cioè serviva ad illuminare il campo di battaglia durante le azioni belliche notturne. L’operazione di neutralizzazione è stata preceduta e poi effettuata con particolari accorgimenti tecnici per evitare qualsiasi rischio per le persone e per i luoghi. I reparti del Genio, grazie alle esperienze maturate nelle missioni estere ed all’elevata connotazione “dual-use” (capacità di cooperare con le autorità civili a favore della cittadinanza e quella operativa espressa nei teatri operativi), sono utilizzati sia in occasione di calamità sia, come in questo caso, per la bonifica dei residuati bellici ancora presenti sul territorio nazionale. Dal 2000 al 2013, sono oltre 37.000 gli interventi eseguiti dai militari italiani per la bonifica di ordigni esplosivi. Nell'anno in corso, gli specialisti del 4° reggimento Genio Guastatori di Palermo hanno già portato a termine 31 interventi di bonifica nel territorio siciliano, con il relativo disinnesco o distruzione degli ordigni rinvenuti. Gli artificieri di tutte le forze di polizia, forze armate e corpi armati dello Stato vengono addestrati proprio da questi specialisti dell'Esercito.

© Riproduzione riservata

Commenti
Disinnescato ordigno risalente alla seconda guerra mondiale
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Altre Notizie