Trapani Oggi

Evento CAI e Comune Erice- Bosco Sacro - Trapani Oggi

Erice | Attualità

Evento CAI e Comune Erice- Bosco Sacro

08 Aprile 2024 17:37, di Redazione
visite 620

Una giornata tra i sentieri che cinturano il bosco

Organizzato dal CAI di Erice di concerto con il Comune e con Cogeca srl, presso la sede sociale, una giornata di lavori relativi alla comunicazione del progetto comunale di valorizzazione del “bosco sacro”, in avanzata di riqualificazione. In mattinata si è tenuta una escursione didattica in ambiente, svolta lungo i nuovi sentieri della cintura del bosco, guidata dal presidente del CAI Vincenzo Fazio, dal socio CAI esperto in scienze naturali Leonardo Rodolico, dall'ing naturalista Gianluigi Pirrera (D.L.) e da Leonardo Scuderi esperto botanico e docente di scienze forestali.

All’escursione hanno partecipato anche l’esperto forestale Giacomo Coppola ed i referenti dell’Antica Trasversale Sicula Giuseppe Adragna e Gaspare Occhipinti, presenti anche trenta allievi dell'ist. Sup. turistico Sciascia Bufalino di Erice coordinati dai docenti tutor prof. Girolama Licari e Giampiero Gianno, e due classi di studenti del Liceo Classico Ximenes e del Liceo Scientifico V. Fardella di Trapani coordinati dalla prof. Giusy Barbera.

Ospite della giornata dedicata alla bellezza contro la violenza di genere è stata Cristina Mostosi, presidente dell'associazione “Le Iris di Trebecco”, che dopo la morte per femminicidio della sorella Paola, ha reagito al trauma familiare abbracciando la “mission” di contrastare la violenza di genere, attraverso attività pedagogiche e formative svolte dall' associazione in tutta Italia. Gli studenti sono stati inoltre intrattenuti e formati dalle guide esperte coinvolte dal CAI, anche sugli aspetti floristici e sulla fauna di montagna; sugli aspetti storici, mitologici, botanici e forestali del “sentiero del bosco sacro”, concludendo l’escursione didattica esperenziale alla baita sociale del CAI Erice, dove sono stati accolti e ospitati per un pic nic open air, sulla magnifica terrazza panoramica, stimolati e sensibilizzati dalla bellezza dei luoghi.

I lavori sono continuati nel pomeriggio con un workshop in baita, con l'intervento di Gianluigi Pirrera e di Cristina Mostosi, che hanno messo a dimora simbolicamente, prima nei pressi dei Ciliegi canini monumentali e dopo nel giardino della baita CAI due splendide aiuole di “Iris di Trebecco”. Il Workshop pomeridiano è proseguito con la relazione dell'artista Gaspare Occhipinti sul significato e sul movimento della “Land Art”, che ha proposto anche di realizzare opere artistiche per arricchire di contenuti evocativi e culturali i nuovi sentieri del bosco sacro, che saranno catastati e adottati dal CAI Erice.

È intervenuto a chiusura lavori il presidente del CAI Vincenzo Fazio, che ha stimolato il Comune di Erice e il gruppo di progettazione, ad impegnarsi nel proseguire la cooperazione progettuale, per garantire in futuro le condizioni per la fruizione organizzata dei nuovi percorsi riqualificati nel bosco sacro ed anche la loro relativa necessaria manutenzione.

© Riproduzione riservata

Ti potrebbero interessare
Altre Notizie