Trapani Oggi

Faggiano in conferenza stampa: "Mercato chiuso, soddisfatti della squadra" - Trapani Oggi

Trapani | Sport

Faggiano in conferenza stampa: "Mercato chiuso, soddisfatti della squadra"

02 Settembre 2015 15:16, di Ornella Fulco
visite 873

"Il mercato per noi è chiuso e, con questa squadra, siamo convinti di poter fare bene. Per il Trapani la 'serie A' è mantenere la salvezza". Questo, i...

"Il mercato per noi è chiuso e, con questa squadra, siamo convinti di poter fare bene. Per il Trapani la 'serie A' è mantenere la salvezza". Questo, in sintesi, il succo della conferenza stampa di stamattina nel corso della quale il direttore sportivo del Trapani Calcio, Daniele Faggiano, ha illustrato i movimenti di mercato per la stagione sportiva che va ad incominciare. "Trattative ce ne sono state tante - ha esordito - e tengo a precisare che se in queste settimane sono stato evasivo è stato solo per non scoprire le nostre intenzioni a vantaggio di altre Società. Spero che la squadra arrivi all'obiettivo di mantenere la categoria il prima possibile e che faccia divertire il pubblico perché quando soffrono i tifosi, soffriamo tutti quanti". Faggiano ha sottolineato che la filosofia granata è stata quella di costruire il 90 per cento della squadra nel periodo della preparazione pre campionato: "Sarebbe facile fare mercato negli ultimi due, tre giorni - ha commentato - sfruttando gli esuberi ma poi ti ritrovi con giocatori a cui mancano 50 giorni di preparazione. Una squadra - ha proseguito - costruita con almeno due elementi per ogni ruolo e con la quale speriamo di fare anche meglio dell'anno scorso. Ma dobbiamo stare con i piedi per terra perché non credo che in questo campionato ci saranno squadre materasso". Faggiano ha anche spiegato le motivazioni di alcuni mancati arrivi: "Caputo non poteva arrivare a Trapani perché il Bari voleva incassare dei soldi da un prestito oneroso e noi non potevamo permettercelo. Il calciatore era anche disposto a trasferirsi ma non potevamo spendere tutti quei soldi per un prestito. Il budget fissato dal presidente Morace è stato sforato e la Società sostiene già un onere finanziario notevole per mantenere la squadra in serie B e anche il settore giovanile che, certo, potrebbe essere più ampio ma ha anch'esso dei costi notevoli". Il direttore sportivo si è soffermato a sottolineare la regolarità finanziaria della società che "anche per questo aspetto di serietà è additata ad esempio e di questo siamo fieri". "Dispiace - ha proseguito - sentire dire che forse ci manca un attaccante, ho fatto di tutto per portare Montalto e Torregrossa a Trapani. Ernesto è un attaccante che volevano almeno venti squadre e la serietà della nostra Società lo ha indotto a scegliere la maglia granata. Se avessi preso Torregrossa il 31 agosto forse molti sarebbero stati più contenti ma noi non possiamo permetterci di arrivare all'ultimo giorno di mercato cercando di prendere un centravanti. Siamo stati anche molto vicini a Donnarumma - ha rivelato Faggiano - ho parlato con il suo procuratore ma le cifre erano, per noi, inarrivabili, stesso discorso anche per Daniele Cacia". La Società ha scelto di investire su Scozzarella: "trovare un mediano con le sue qualità e capacità - ha sottolineato Faggiano - non era facile. E' lui il giocatore su cui abbiamo fatto uno sforzo in più". "Quanto a Curiale, la sua cessione - ha spiegato il ds - è dipesa da una scelta della società, dell'allenatore e del giocatore. Ci è dispiaciuto ma era una cessione che abbiamo dovuto fare, non solo per questioni economiche". Faggiano ha concluso l'incontro con un "plauso a Ciccio Lo Bue, un giocatore per cui nutro una grande stima anche dal punto di vista personale. Si è comportato fino all'ultimo da professionista e ha sempre lavorato per il bene del Trapani" e con un commento su Simone Basso: "E' un giocatore che può adattarsi a diversi ruoli, difficile che per lui possa esserci un ritorno di fiamma dell'Entella. Simone ha dimostrato grande attaccamento e una grande professionalità. Lui vuole Trapani e sta bene qui e da quando si è chiuso il mercato l'ho visto anche più sorridente".

© Riproduzione riservata

Ti potrebbero interessare
Altre Notizie