Trapani Oggi
Trapani Oggi

Venerdì, 18 Settembre 2020

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

"Festa FedEricina", al via il 2 giugno la terza edizione - Trapani Oggi

0 Commenti

3

2

2

0

0

Testo

Stampa

Attualità
Erice

"Festa FedEricina", al via il 2 giugno la terza edizione

04 Maggio 2016 13:26, di Niki Mazara
"Festa FedEricina", al via il 2 giugno la terza edizione
Attualità
visite 416

Dal 2 al 5 giugno torna sulla Vetta la “Festa FedEricina”, giunta alla sua terza edizione e la cui apertura quest’anno coincide con il 2 giugno, Festa della Repubblica. Si tratta della rievocazione storica dell’arrivo in città di Federico III d’Aragona, re di Sicilia e della moglie Eleonora. Per quattro giorni, circa trecento figuranti e dodici Gruppi Storici - provenienti da tutta la Sicilia - animeranno il borgo medievale, con una serie di iniziative che culmineranno - giovedì 2 giugno alle 11 a Porta Trapani - con l’arrivo in città del Corteo con in testa i reali, seguiti da dame e cavalieri. La manifestazione è organizzata dall’associazione “TraDuMari”, diretta dal maestro Claudio Maltese - con il patrocinio del Comune di Erice e della Fondazione EriceArte. Nel corteo sfileranno i musici “Real Trinacria”, il Gruppo Medievale “Monte San Giuliano–Erice” e i cavalieri. In Piazza Loggia si svolgerà poi la cerimonia di consegna delle chiavi della città e la festa di benvenuto. Sempre nella prima giornata, il corteo regale, alle 12.30, raggiungerà le Torri del Balio dove sarà aperto il “Mercato medievale”. Alle 15 si terrà la sfilata - da porta Trapani a piazza San Giuliano - dei musici medievali “Ensemble Luminis Musica” di Castelbuono (PA) e dei Giocolieri “Ombra e Luce” di Trapani. A partire dalle 15.30 si potrà visitare il "Villaggio della Giullarìa", sempre in piazza San Giuliano, dove saranno esposti antichi strumenti medievali, si potrà assistere alle esibizioni di giocolieri, si potranno ascoltare i suoni e le melodie tipiche del tempo e partecipare ad attività ludiche fino alle 19. Sempre nel pomeriggio del 2 giugno, alle 16, la sfilata del gruppo “Tamburi di Buccheri", da porta Trapani al Balio, a cui seguirà alle 17.30 quella del gruppo di Musici e Sbandieratori “Real Trinacria Trapani-Erice" che percorreranno le vie del paese partendo dal Castello del Balio. Alle 19 si potrà assistere allo "Spettacolo di Fuoco" medievale, con il gruppo “Ombra e Luce”, al "Villaggio della Giullarìa" in piazza San Giuliano. Infine, alle 20.30 nei Giardini del Castello “Torri del Balio” – si terrà l’ormai consueto "Convivio Reale"(l'ingresso sarà consentito solo a chi ha prenotato la cena medievale chiamando il 347-8800567 entro il 31 maggio e, comunque, fino al raggiungimento dei posti disponibili). Il convivio sarà allietato da danze, giochi di fuoco, duelli cortesi, esibizioni di musici, tamburi e sbandieratori. Ma questo è solo il programma della prima delle quattro giornate di manifestazione. Quanti visiteranno Erice, dalle 11 alla sera tardi, potranno fare un tuffo in un mondo ormai del tutto scomparso ma di cui ancora la città porta i segni, il Medioevo. Come è accaduto per le passate edizioni, turisti e visitatori potranno non solo assistere a “singolar tenzoni” in vari punti del borgo ma potranno anche degustare le tipiche pietanze medievali di Erice e immergersi, quindi, anche nei sapori e nei profumi di questa lontana epoca storica. A chiudere la "quattro giorni" - il 5 giugno a partire dalle 12 - si svolgerà il 3° Raduno regionale dei “Cortei Storici di Sicilia” che si concluderà 18 con l’esibizione di tutti i gruppi partecipanti per il “Gran Finale” davanti al Real Duomo e l’omaggio floreale alla Madonna, celeste patrona di Erice.

© Riproduzione riservata

Altre Notizie
Change privacy settings