Trapani Oggi
Trapani Oggi

Venerdì, 10 Luglio 2020

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

"Giornata internazionale della donna", le iniziative sul territorio - Trapani Oggi

0 Commenti

3

2

1

3

1

Testo

Stampa

Attualità
Trapani

"Giornata internazionale della donna", le iniziative sul territorio

04 Marzo 2016 14:13, di Niki Mazara
"Giornata internazionale della donna", le iniziative sul territorio
Attualità
visite 900

Numerose le iniziative, nel territorio trapanese, in occasione della Giornata internazionale della donna che si celebra l'8 marzo. Ben quattro gli appuntamenti realizzati dal Gruppo Studi Storici Erice del Moica, il Movimento italiano casalinghe, in collaborazione con altre associazioni e amministrazioni comunali. Si parte oggi, alle 17, nella sede dell'Accademia "Kandinskij" al Complesso "Principe di Napoli" di via Cappuccini a Trapani, sul tema "La donna negli antichi testi cinesi, dalla filosofia alla poesia alla medicina" con gli interventi dei dottori Anna Maria Grifo e Vincenzo Garaffa, agopuntori, e di Silvia Guaiana, presidente dell'Accademia. Domenica 6 marzo l'appuntamento è alle 17 al Molino Excelsior di Valderice con la quinta edizione de "La creatività delle donne. Quattro artiste raccontano se stesse" con Silvia Guaiana, Rosaria La Rosa, Alessandra Ragusa e Lidia Manuguerra. L'incontro è realizzato in collaborazione con l'amministrazione comunale valdericina. Previsti gli interventi del sindaco Mino Spezia e della presidente della commissione pari opportunità Francesca Marano. "Donne e uomini si incontrano, esperienze a confronto" è, invece, il tema dell'incontro in programma lunedì 7 marzo, a partire dalle 17, al centro sociale "Peppino Impastato" di Casa Santa Erice. Con la moderazione della giornalista Ornella Fulco relazioneranno, dopo i saluti del sindaco Giacomo Tranchida e dell'assessore Daniela Toscano, la psicologa e psicoterapeuta Alice Vulpitta e il sociologo Riccardo Pellegrino. Sono previsti anche intermezzi musicali a cura dell'associazione "Giù le maschere", della violinista Agata Fanzone e del fisarmonicista Rosario Cicala, lettura di poesie e brani letterari e la proiezione di un video. "Donne... semplicemente donne" è il titolo dell'ultimo appuntamento in programma l'8 marzo nella galleria d'arte "L'Urlo di Rosaria" a Trapani, sempre a partire dalle 17. Musica, poesia e cucina con Antonio Augugliaro, Marika Romano, Marco Scalabrino e Francesco Pinello. Conduce Claudia Parrinello. Sempre a Trapani, domani, alle 17.30 al Museo civico di Torre di Ligny, l'incontro organizzato dall'associazione "Euploia", presieduta da Ivana Inferrera, con l'imprenditrice Lilli Fazio, la commissario capo presso la Questura di Trapani Ilaria Pedone, la magistrato Mirella Agliastro e l'assessore regionale alle Autonomie locali Maria Luisa Lantieri. Modera il giornalista Wolly Cammareri. Ancora a Torre di Ligny, domenica 6 marzo, a cura delle associazioni "Tempo reale", guidata da Danilo Gianformaggio, ed "Euploia" l'incontro "Donna…L’intima essenza, attraverso le opere di Stefano Zangara”: in occasione dell'inaugurazione della mostra dell'artista, presentata al pubblico dalla critica d’arte Carla Ricevuto, sono previsti gli interventi di Fiorenza Frazzitta (consulente finanziario e patrimoniale) sul tema “Leadership al femminile”, di Maria del Rosario Medina Sanchez (psicologa) su “L’altro lato della Luna: il maschile nascosto, dominante usurpatore di un divenire con la natura” e di Ornella Fulco (giornalista) su “Tra stereotipi e rappresentazioni, come i mass media raccontano le donne”. Lunedì 7 marzo al Centro di cultura gastronomica "Nuara" in via Bastioni l'incontro, originariamente previsto nella sala "Li Muli" di Palazzo Riccio di Morana, a cura della sezione trapanese dell'ANPI. Sul tema "1916-2016. Donne in cammino" intervengono le scrittrici Ester Rizzo e Tiziana Sferruggia e Letizia Colaianni della Direzione nazionale dell'Associazione nazionale Partigiani italiani. Presiede Angela Savona, modera Valentina Villabuona. “Autostima e consapevolezza di sé e della differenza di genere” è il tema del seminario che la Cgil ha organizzato, lunedì 7 marzo, nell’ambito delle iniziative promosse per celebrare la “Giornata internazionale della donna”. L'incontro si terrà, dalle 9.30 alle 17, nella sede della Camera del Lavoro di Alcamo in via Torquato Tasso. Ad aprire i lavori sarà Giacometta Giacalone, componente della segreteria della Cgil di Trapani, poi la relazione di Francesca Vitale, responsabile del Dipartimento Formazione della Cgil regionale. Le conclusione saranno, invece, affidate alla componente della segreteria regionale della Cgil Sicilia Mimma Argurio. “Donne e salute” è il tema della conferenza organizzata dalla Cgil di Trapani, a partire dalle 9.30, nella sala conferenze “Domenico Li Muli” di Palazzo Riccio di Morana,. Il segretario generale Filippo Cutrona darà inizio ai lavori che saranno presieduti dalla segretaria dello Spi Cgil di Trapani Antonella Granello. Introdotti dalla responsabile del coordinamento donne dello Spi di Trapani, Dina Parrinello, interverranno il coordinatore dei consultori familiari Natalino Ferrara e la componente della segreteria provinciale della Cgil Giacometta Giacalone. Le conclusioni saranno affidate a Mimma Argurio, componente della Segreteria della Cgil Sicilia. La manifestazione proseguirà alle 16.30 nell'aula consiliare dell'ex Provincia regionale e sarà aperta dal concerto degli studenti del Conservatorio “Antonino Scontrino” di Trapani accompagnati dalla pianista Sonia Adamo. Ad aprire i lavori sarà la vice presidente del Gruppo Artistico Josephine Messina. La segretaria Giacometta Giacalone introdurrà, invece, il dibattito. In programma gli interventi della segretaria dello Spi di Trapani Antonella Granello, della rappresentante della Croce Rossa Italiana Antonietta Spataro, della portavoce dell'ambasciatrice del Ghana Dajana Amartej, dell'avvocato Elio De Felice, dello scultore Giuseppe Schifano e del vescovo di Trapani Monsignor Pietro Maria Fragnelli. Alle 19 sono previsti un apericena e la visita alle mostre della Croce Rossa Italiana e dei dipinti sulla donna realizzati da diversi artisti della provincia di Trapani e di altre città italiane. Martedì 8 marzo, alle 18, nel salone di rappresentanza della Prefettura, "Il corpo delle donne" di e con l'attrice Jolanda Piazza. Parte del ricavato dell'inizitiva di beneficenza, organizzata da Oddo Management, andrà a sostegno dell'attività della fondazione "Doppia difesa" onlus di Giulia Bongiorno e Michelle Hunziker. Sempre l'8 marzo, l'associazione Diritti Umani Contro tutte le violenze Co.tu.le vi. propone la presentazione del libro "Nessuno ha il diritto di chiamarsi Amore" di Nadia Giannone. Appuntamento all'ex aula consiliare di Palazzo D’Alì dalle 10 alle ore 12.30. Dopo i saluti iniziali dei sindaci di Trapani ed Erice e della presidente dell'associazione Aurora Ranno, interverranno Anna Trinchillo, sostituto procuratore della Procura del Tribunale di Trapani, Iva Marino, psicocriminologa, e Alessandra Stringi, psicoterapeuta e psicologa clinica. Parteciperanno rappresentanze di studenti degli Istituti superiori cittadini. Ancora martedì 8 marzo alle 16.30, presso l'Istituto nautico "Marino Torre" di Trapani, "Il mare, la donna, le contaminazioni" a cura del Lions Club di Trapani e della sezione trapanese dell'AMMI. Intervengono l'antropologa Francesca La Grutta, la giornalista Maria Manuela Ingoglial la docente e guida turistica Nathalie Joubert, l'etnomusicologa Irene Gambino e Franca Viola, la donna alcamese insignita nel 2014 del titolo di Grande ufficiale dell'Ordine al merito della Repubblica italiana dal presidente Napolitano come simbolo di emancipazione femminile. "Festa della Donna" anche all'interno del Parco archeologico di Segesta, dove martedì 8 marzo è in programma una manifestazione che vedrà protagonisti gli alunni dell'Istituto Comprensivo "Francesco Vivona" di Calatafimi. L'inizio della performance è fissata per le 10. Alle donne che vorranno assistere viene chiesto di portare con sè una "scarpa rossa" che sarà sistemata all'interno del Teatro. L'incontro è organizzato dal Parco Archeologico di Segesta in collaborazione con il Comune di Calatafimi Segesta, l'Istituto comprensivo "Francesco Vivona" e la Pro-Loco. L'ingresso al Parco archeologico, per le donne che vorranno visitarlo, è gratuito. Ingresso gratuito per le donne, in occasione dell'8 marzo, anche al Castello Grifeo di Partanna, sede del Museo regionale di Preistoria del Belice, aperto dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 15.30 alle 18.30. Visite guidate alle ore 11 e alle 16. La biglietteria chiude 30 minuti prima del museo; info e prenotazioni 0924.923970. Una serata dedicata alle tematiche femminili è prevista, sempre l'8 marzo, a partire dalle 20.30, presso il ristorante "Sfizi e Delizie" di Valderice. L'iniziativa è della Pro Loco Valderice, guidata da Marianna Pavia. Intervengono il sindaco Mino Spezia, la giornalista Ornella Fulco, la biologa nutrizionista Giovanna Tranchida e la studentessa Ornella Cianni.

© Riproduzione riservata

Altre Notizie
Change privacy settings