Trapani Oggi
Trapani Oggi

Martedì, 07 Luglio 2020

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

Indicati gli spazi pubblici per la propaganda elettorale - Trapani Oggi

0 Commenti

3

0

2

1

0

Testo

Stampa

Politica
Trapani

Indicati gli spazi pubblici per la propaganda elettorale

13 Ottobre 2017 15:55, di Redazione
Indicati gli spazi pubblici per la propaganda elettorale
Politica
visite 475

Indicate, con apposito provvedimento del vice commissario straordinario Salvatore Buscemi, le aree comunali messe a disposizione per manifestazioni e iniziative di partiti o raggruppamenti politici in occasione della elezione del Presidente della Regione e dell'Assemblea Regionale Siciliana del prossimo 5 novembre. Si tratta di piazza Scarlatti (dopo le ore 20); piazza ex Mercato del Pesce; Villa Margherita (area teatro Di Stefano se non utilizzato per iniziative culturali del Luglio Musicale); piazzale Ilio ( con esclusione per le giornate del giovedì fino alle ore 15); viale delle Sirene; piazze/slarghi nelle frazioni e nei quartieri. Per il posizionamento di gazebi/banchetti di propaganda elettorale vengono messe a disposizione vie e piazze della città e delle frazioni escludendo quelle ricomprese nella ZTL, quelle nelle quali le manifestazioni comporterebbero ostacolo al traffico, disturbo della quiete dei luoghi di cura o di culto e le vie e piazze nelle quali insistono caserme, istituti scolastici e palazzi istituzionali (es. Palazzo Municipale, Questura, Prefettura). Per quanto attiene l'arredo con materiale di propaganda e/o altre attrezzature, conformemente alle disposizioni legislative e regolamentari in materia, essi dovranno essere posizionati esclusivamente all'interno dell'area concessa e rimossi nelle ore in cui le aree concesse non sono presidiate o oltre l'orario autorizzato. Tutte le richieste di occupazione del suolo pubblico dovranno pervenire agli uffici comunali almeno cinque giorni prima della data per la quale è richiesta l'occupazione e si dovrà indicare il giorno, il luogo, la fascia oraria prescelta oltre al tipo di iniziativa propagandistica che si intende effettuare con possibilità di indicare aree alternative subordinatamente al fatto che quella prescelta sia stata già assegnata. Non saranno prese in considerazione le richieste che non rispetteranno i tempi minimi indicati L'autorizzazione sarà rilasciata dall'Ufficio Patrimonio previo parere della Polizia Municipale. Partiti e movimenti, ottenuta l'autorizzazione, devono concordare con l'Ufficio Patrimonio le modalità di utilizzo dell'area concessa e il pagamento di eventuali oneri. Ciascun gruppo autorizzato all'occupazione dovrà provvedere a dotarsi di quanto necessario per lo svolgimento della manifestazione (pedane, audio, corrente, transenne etc). Non saranno messi a disposizione personale/attrezzature/beni mobili del Comune. L'Ufficio Patrimonio dovrà trasmettere l'autorizzazione rilasciata al Comando della Polizia Municipale, all'Ufficio Elettorale e agli Organi di Polizia. Nel caso in cui pervengano più domande che riguardano la medesima area e la medesima fascia oraria, qualora non sia stata indicata dal richiedente un'area alternativa, per consentire l'avvicendamento dei gruppi richiedenti, i comizi non potranno durare più di una ora a decorrere dall'ora di inizio. L'area verrà concessa per l'orario richiesto, alla richiesta pervenuta per prima in ordine cronologico (fa fede la data e l'orario di ricevimento indicato nella ricevuta del protocollo informatico), mentre per la seconda verrà concessa l'area per un altro orario, salvo diverso accordo che intervenisse tra i rappresentanti dei gruppi. Tra un comizio e l'altro deve trascorrere un intervallo di tempo di almeno 15 minuti. Per quanto riguarda la sera di venerdì 3 novembre, ultimo giorno utile prima del silenzio elettorale, i comizi dovranno concludersi entro le ore 24. Per i comizi di chiusura della campagna elettorale, nel caso in cui pervengano più domande che riguardano la medesima area e la medesima fascia oraria, qualora non sia stata indicata dal richiedente area alternativa, si adotterà il criterio del sorteggio, da effettuarsi entro le ore 12 del 2 novembre a cura dell'Ufficio Elettorale, alla presenza dei rappresentanti dei partiti e movimenti avvertiti con un avviso sul sito internet istituzionale. L'esito del sorteggio sarà comunicato a cura dell' Ufficio Elettorale ai competenti organi di polizia.

© Riproduzione riservata

Altre Notizie
Change privacy settings