Trapani Oggi
Trapani Oggi

Martedì, 27 Ottobre 2020

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

"Luoghi del cuore" FAI, risultati definitivi on line il 18 febbraio - Trapani Oggi

0 Commenti

3

2

1

0

0

Testo

Stampa

Attualità
Alcamo

"Luoghi del cuore" FAI, risultati definitivi on line il 18 febbraio

29 Gennaio 2015 17:41, di Ornella Fulco
"Luoghi del cuore" FAI, risultati definitivi on line il 18 febbraio
Attualità
visite 265

Sarà resa nota ufficialmente il prossimo 18 febbraio dal Fai (Fondo per l'ambiente italiano) la classifica del censimento “I luoghi del cuore”. I risultati definitivi del conteggio dei voti ricevuti sia in modalità cartacea che digitale saranno disponibili, a partire dalle ore 15, sul sito www.iluoghidelcuore.it. Attualmente la classifica provvisoria vede il Castello di Calatubo, nel territorio comunale di Alcamo, al primo posto con 46.377 voti davanti alla Certosa di Calci, in provincia di Pisa, che ne ha ottenuti 45.312. Lo storico monumento che sorge su una rocca a fianco della quale passa il viadotto della A29, dovrebbe avercela fatta, a meno di stravolgimenti dell'ultima ora dovuti ai conteggi complessivi che raccolgono i voti cartacei e digitali. La data è stata resa nota anche dall'associazione alcamese “Salviamo il Castello di Calatubo”, promotrice dell'iniziativa di raccolta firme a favore del monumento. "La competizione, durata sette mesi, - si legge nella nota dell'associazione - è stata per noi una vera e propria battaglia, una corsa contro il tempo, che ha visto la partecipazione di tantissime persone, ogni giorno sempre più numerose". In questi ultimi mesi sono stati in tanti, sia dal territorio trapanese che da altre parti della Sicilia, ad apporre la propria firma sul sito del Fai indicando lo storico monumento come "luogo del cuore". L’associazione ribadisce che l’azione a favore del Castello di Calatubo "deve superare gli interessi specifici" e che "adesso che l’iniziativa ha preso forza e Calatubo è il primo sito nella storia del FAI ad avere raccolto il maggior numero di voti online, alcune forze locali rivendicano paternità che non gli spettano. Dove sono state nei lunghi ed intensi mesi di raccolta firme e perché si sono presentate soltanto adesso?”.

© Riproduzione riservata

Altre Notizie
Change privacy settings