Trapani Oggi

Poliziotto penitenziario aggredito da detenuto, solidarietà dalla UILPA Polizia Penitenziaria - Trapani Oggi

Trapani | Attualità

Poliziotto penitenziario aggredito da detenuto, solidarietà dalla UILPA Polizia Penitenziaria

13 Giugno 2018 17:13, di Redazione
visite 1528

La UILPA Polizia penitenziaria manifesta solidarietà all'assistente capo coordinatore aggredito oggi da un detenuto all'interno del reparto di isolame...

La UILPA Polizia penitenziaria manifesta solidarietà all'assistente capo coordinatore aggredito oggi da un detenuto all'interno del reparto di isolamento della Casa circondariale di Trapani. Ad esprimere l'augurio di "pronta guarigione al collega ferito" [ndr. il poliziotto ha dovuto sottoporsi ad alcuni controlli medici per valutare l'entità delle conseguenze dello scontro] è Gioacchino Veneziano, segretario generale della UILPA Polizia penitenziaria della Sicilia, che si dice "convinto che la linea 'morbida' non sempre paga". Il sindacato di Polizia Penitenziaria chiede al nuovo governo di "mantenere i patti e cioè mettere al primo posto nell’agenda delle carceri e della Polizia penitenziaria la creazione di 'reparti per detenuti violenti' che hanno violato le regole e pretendere una maggiore tutela verso gli uomini e donne della Polizia penitenziaria". Veneziano annuncia che "a breve la UIL, unitamente alle altre organizzazioni sindacali di cartello indicherà la data di una manifestazione provinciale, per sollecitare il Ministro della Giustizia Alfonso Bonafede a cambiare le strategie di gestione delle carceri, prevedendo di spostare qualsiasi ostacolo che si contrapponga alla oramai indifferibile modifica dell’utopistica idea del passato governo e degli attuali vertici del Dipartimento dell'Amministrazione Penitenziaria e, di riflesso, anche nelle periferie penitenziarie, per cambiare immediatamente le regole d’ingaggio".

© Riproduzione riservata

Ti potrebbero interessare
Altre Notizie