Trapani Oggi
Trapani Oggi

Venerdì, 14 Agosto 2020

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

Rivelazione segreto d'ufficio. Condannato a sei anni di carcere Antonio Vaccarino - Trapani Oggi

0 Commenti

0

0

0

0

0

Testo

Stampa

Cronaca
Marsala

Rivelazione segreto d'ufficio. Condannato a sei anni di carcere Antonio Vaccarino

02 Luglio 2020 17:08, di Redazione
Rivelazione segreto d'ufficio. Condannato a sei anni di carcere Antonio Vaccarino
Cronaca
visite 851

Il Tribunale di Marsala ha condannato a sei anni di carcere Tonino Vaccarino, 74 anni, ex sindaco Dc di Castelvetrano. Vaccarino era processato con il rito ordinario per concorso in rivelazione di segreto d'ufficio e favoreggiamento personale con l'aggravante per mafia. Per lui i pm della Dda di Palermo avevano chiesto la condanna a sette anni per concorso in rivelazione di segreto d’ufficio e favoreggiamento personale con l’aggravante per mafia.L'ex sindaco di Castelvetrano  era stato arrestato il 16 aprile del 2019 assieme al tenente colonnello Marco Alfio Zappalà e all'appuntato Giuseppe Barcellona.
Il Gup del tribunale di Palermo Annalisa Tesoriere ha condannato a 4 anni il tenente colonnello dei carabinieri, in forza alla Dia, Marco Alfio Zappalà, mentre l’appuntato Giuseppe Barcellona ha  patteggiato un anno. Il processo, che per quanto riguarda Zappalà si è svolto con il rito abbreviato, riguarda una presunta fuga di notizie relativa a indagini su Matteo Messina Denaro.
I pm Pierangelo Padova e Francesca Dessì, hanno dimostrato che Zappalà avrebbe fornito all’ex sindaco di Castelvetrano, Tonino Vaccarino la trascrizione della registrazione di un colloquio tra due indagati che parlavano fra di loro di vicende relative alla cosca e al latitante.
 
 

© Riproduzione riservata

Altre Notizie
Change privacy settings