Trapani Oggi
Trapani Oggi

Venerdì, 14 Agosto 2020

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

Operazione antidroga 2/ - Uno dei fermati era ai domiciliari in una centro di recupero a Calatafimi - Trapani Oggi

0 Commenti

0

1

1

1

2

Testo

Stampa

Cronaca
Calatafimi

Operazione antidroga 2/ - Uno dei fermati era ai domiciliari in una centro di recupero a Calatafimi

02 Luglio 2020 15:28, di Redazione
Operazione antidroga 2/ - Uno dei fermati era ai domiciliari in una centro di recupero a Calatafimi
Cronaca
visite 5164

Una delle sei persone raggiunte stamane da provvedimenti restrittivi nell’ambito dell’operazione antidroga "Minosse" (tutte poste ai domiciliari) si trovava già ai domiciliari nella comunità «La forza" di Calatafimi Segesta, si tratta di Gaetano Oglialoro, di 43. Le altre tre sono state sottoposte all’obbligo di dimora.Ai domiciliari sono finiti Giuseppe Gambino, di 22 anni; Giuseppe Russo, di 41, che era già agli arresti domiciliari; Giovanni Indovino, di 27 anni, anch’egli ai domiciliari;Gaetano Oglialoro, di 43, che era agli arresti domiciliari nella comunità «La forza" di Calatafimi Segesta (Trapani); Fulvio Pezzano, di 27 anni, Valter Hoxha, di 29 anni, nato in Albania ma residente a Caltagirone, che era sottoposto alla misura dell’obbligo di dimora nel comune di residenza.
Sottoposti all’obbligo di dimora Fabio Fortunato, di 35 anni, che aveva già l'obbligo di dimora nel comune di residenza,Abdulla Hoxha, albanese di 24 anni residente a Caltagirone che era agli arresti
domiciliari; Emanuele Buscemi, di 29 anni.
I militari dell'arma nel corso dell'indagini hanno accertato che gli spacciatori della rete di pusher scoperta tra Caltagirone, Ramacca e Calatafimi Segesta guadagnava circa 4.000 euro al mese. Ad effettuare il blitz sono stati i carabinieri del Comando provinciale di Catania in un’operazione,
coordinata dalla Procura della Repubblica di Caltagirone, che ha portato all’arresto di nove persone. Gli indagati sono accusati di concorso in detenzione ai fini di spaccio di cocaina, hashish
e marijuana.

© Riproduzione riservata

Altre Notizie
Change privacy settings