Trapani Oggi

Rubano cavi elettrici ma vengono sorpresi dai Carabinieri, in manette due giovani - Trapani Oggi

Castelvetrano | Cronaca

Rubano cavi elettrici ma vengono sorpresi dai Carabinieri, in manette due giovani

09 Novembre 2016 11:58, di Ornella Fulco
visite 847

Stavano rubando cavi elettrici all'interno della sede della Cantina Sociale di via Partanna ma sono stati sorpresi da una pattuglia dei Carabinieri. A...

Stavano rubando cavi elettrici all'interno della sede della Cantina Sociale di via Partanna ma sono stati sorpresi da una pattuglia dei Carabinieri. A finire in manette con l'accusa di furto sono stati due cugini, il 33enne Gaspare Scarpinato e il 24 Gaspare Scarpinato, entrambi castelvetranesi e già noti alle forze dell'ordine. La refurtiva – per un peso complessivo di 50 chilogrammi di rame – è stata interamente recuperata e restituita ai responsabile della cantina. Gli arrestati, dopo le formalità di rito e su disposizione della Procura della Repubblica di Marsala, sono stati posti agli arresti domiciliari in attesa del rito direttissimo. Il fenomeno dei furti di rame crea particolare allarme sociale, in quanto spesso provoca l’interruzione di pubblici servizi essenziali, con ripercussioni di natura economico-sociale di particolare rilievo e possibili implicazioni di ordine e sicurezza pubblica. Il problema è tanto avvertito che, in ambito europeo, l’agenzia Europol ha promosso varie Conferenze sul fenomeno del furto di metalli e, a livello italiano, il Ministro dell’Interno ha istituito un apposito Osservatorio nazionale sui furti di rame.

© Riproduzione riservata

Ti potrebbero interessare
Altre Notizie