Trapani Oggi
Trapani Oggi

Domenica, 29 Marzo 2020

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

Sospensione collegamenti, Pagoto chiede garanzie alla Regione - Trapani Oggi

0 Commenti

5

0

0

2

1

Testo

Stampa

Politica
Favignana

Sospensione collegamenti, Pagoto chiede garanzie alla Regione

05 Dicembre 2015 12:04, di Ornella Fulco
Sospensione collegamenti, Pagoto chiede garanzie alla Regione
Politica
visite 225

Rimandare le procedure di gara, già avviate, per l'affidamento dei servizi integrativi di collegamento con le isole minori siciliane. Lo hanno chiesto, con una nota inviata all’assessore regionale delle Infrastrutture e della Mobilità, Giovanni Pistorio, e al dirigente generale del Dipartimento regionale Infrastrutture della Mobilità e Trasporti, il sindaco delle Egadi, Giuseppe Pagoto e i sindaci delle isole Eolie. La richiesta viene reiterata dopo la notizia, comunicata stamane, che da lunedì prossimo l'Ustica Lines sospenderà di collegamenti con i due arcipelaghi siciliani dopo l'annullamento, da parte della Regione, della gara con cui era stato affidato il servizio nel febbraio 2014. “Come ripetuto più volte fino a ieri nel corso di un incontro presso l'Assessorato – dice Pagoto - allo stato attuale tale procedimento è incoerente con un percorso che pone come obiettivo l’ottenimento di servizi marittimi soddisfacenti per i territori insulari. Sia le Egadi che le Eolie, negli ultimi anni, hanno registrato un sensibile aumento delle presenze, e di conseguenza dei trasferimenti, dimostrando un’evidente ripresa dell’attività turistica, motivo per il quale le gare formulate in ossequio ad una riduzione sensibile delle disponibilità economiche messe a disposizione dall’Assessorato, comporterebbero un’inaccettabile riduzione dei servizi e, quindi, un limite che i sindaci non sono disposti ad accettare”. I sindaco delle Egadi sottolinea anche che, allo stesso modo, nessuna rimodulazione che contempli una riduzione della mobilità nel periodo invernale dei residenti e dei pendolari può essere condivisa, perché "non si può ipotizzare la rimodulazione di servizi integrativi adeguati, in assenza di una certezza sulla prestazione dei servizi essenziali". Secondo i sindaci delle isole minori siciliane "il percorso della Compagnia delle Isole S.p.A./Siremar, delegata a prestare tali servizi, come da convenzione, risulta ancora condizionato da una grande incertezza. Per tale motivo,, preso atto della disponibilità rilevata nell’ultima riunione da parte dell’Assessore regionale e degli uffici competenti, chiediamo di rinviare la definizione di questi servizi integrativi sino alla data in cui si abbia certezza del livello dei servizi essenziali assicurati. “Solo in quel caso – conclude il sindaco Pagoto - si potrà condividere una rimodulazione dei servizi integrativi senza che questa si trasformi in un’inaccettabile riduzione del livello dei servizi stessi. Chiediamo alla Regione di assecondare la nostra richiesta e, contestualmente, esprimersi formalmente circa le procedure che intende mettere in campo per assicurare sino ad allora il mantenimento degli attuali assetti”.

© Riproduzione riservata

Commenti
Sospensione collegamenti, Pagoto chiede garanzie alla Regione
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Altre Notizie
Change privacy settings