Trapani Oggi
Trapani Oggi

Sabato, 31 Ottobre 2020

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

Strada sconnessa, l'assessore paghi i danni - Trapani Oggi

0 Commenti

0

0

1

0

1

Testo

Stampa

Cronaca
Paceco

Strada sconnessa, l'assessore paghi i danni

22 Gennaio 2020 12:06, di Salvatore Morselli
Il tratto di strada sconnesso
Cronaca
visite 3103

Le immediate "dimissioni dell’assessore Angileri e che lo stesso paghi i danni provocati ai centauri coinvolti nell’incidente in quanto sono danni causati da una amministrazione cieca, incompetente, presuntuosa e arrogante".
E' quanto chiede con una interrogazione al sindaco di Paceco il consigliere comunale Salvatore Ricciardi. 
Motivo della richieste, le sue, inascoltate, raccomandazioni a mettere in sicurezza un tratto di strada, all'incrocio tra la via Toselli e la via Nunzio Agate, dove insiste un albero le cui radici hanno sconnesso il manto stradale con grave pericolo per chi passa. Ricciardi da tempo sollecita l'amministrazione comunale e l'assessore Angileri ha dato ampie assicurazioni di un intervento.
La goccia che ha fatto traboccare il vaso è stato un incidente che la scorsa settimana ha coinvolto due ragazzi con lo scooter sbalzati da sella per la sconnessione e ricoverati in Ospedale per gli accertamenti.
Sul posto, peraltro, sono anche intervenuti per i rilievi del caso gli agenti della polizia municipale di Paceco.  
Da allora, dice Ricciardi, nessun intervento, neanche la posa di transenne che avverta del pericolo, omettendo "un atto richiesto in maniera non motivata, punibile ai sensi del dispositivo dell'art. 328 del Codice penale che recita "Il pubblico ufficiale o l'incaricato di un pubblico servizio che indebitamente rifiuta un atto del suo ufficio che, per ragioni di giustizia o di sicurezza pubblica o di ordine pubblico o di igiene e sanità, deve essere compiuto senza ritardo, è punito con la reclusione da sei mesi a due anni".
Da qui la sua richiesta di dimissioni e che l'assessore risponda con il suo denaro dei danni prodotti ai due scooteristi ed ad eventuali altri futuri soggetti. 
 

© Riproduzione riservata

Altre Notizie
Change privacy settings