Trapani Oggi
Trapani Oggi

Venerdì, 06 Dicembre 2019

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

Violenza: inaugurata al Comando provinciale dei Carabinieri stanza per audizioni delle vittime - Trapani Oggi

0 Commenti

8

0

1

0

0

Testo

Stampa

Attualità
Trapani

Violenza: inaugurata al Comando provinciale dei Carabinieri stanza per audizioni delle vittime

28 Giugno 2018 12:43, di Ornella Fulco
Violenza: inaugurata al Comando provinciale dei Carabinieri stanza per audizioni delle vittime
Attualità
visite 677

Denunciare le violenze domestiche è spesso difficile, non soltanto per il vissuto psicologico e fisico che queste comportano ma anche, per le circostanze e le condizioni in cui avviene il contatto con le forze dell'ordine. Le donne e, più in genere, le vittime di violenza, si pensi anche ai minori, hanno la necessità e il diritto di trovare la privacy e la tranquillità necessaria per compiere quel passo che potrebbe cambiare o salvare la loro esistenza. Per le donne "ci deve essere libertà e ci deve essere pace", affermava la scrittrice inglese Virginia Woolf nel suo nel saggio del 1929 “Una stanza tutta per sé" dove, parlando della condizione femminile, invocava l'esigenza di uno “spazio” fisico e mentale per esercitare autonomia, immaginazione, protezione. Non a caso, quindi, si chiama proprio "Una stanza tutta per sè" il progetto promosso dal club Soroptimist International d’Italia e realizzato in collaborazione con l’Arma dei Carabinieri, per l'allestimento di un ambiente protetto dove le vittime di violenza possono usufruire di un’accoglienza dignitosa e rassicurante, rispettosa del loro momento difficile, per denunciare le violenze subite o confidare i loro timori. Il progetto, partito sul territorio nazionale tre anni fa, è approdato anche a Trapani dove stamattina, nella sede del Comando provinciale dei Carabinieri e alla presenza del prefetto Darco Pellos, del questore Maurizio Agricola, del comandante della Legione dei Carabinieri della Sicilia, generale Riccardo Galletta, e del comandante provinciale colonnello Stefano Russo, si è svolta l'inaugurazione della stanza. Si tratta di un locale arredato con semplicità, che riecheggia una ambientazione casalinga con arredi e complementi dai colori morbidi e solari e anche alcuni giocattoli per bambini. A gestire la struttura sarà il maresciallo capo Giacomo Davide Bertolino che è il responsabile a livello provinciale per i reati connessi alla violenza di genere. La "stanza" presso il Comando provinciale dei Carabinieri si va ad aggiungere ad un analogo ambiente protetto già esistente presso la Questura di Trapani e anche al Commissariato di Polizia di Mazara del Vallo. L'importanza del lavoro in sinergia tra forze dell'ordine, associazioni e altri soggetti impegnati nel sociale, d'altro canto, è stata sottolineata da tutti i rappresentanti delle Istituzioni presenti e anche dalle esponenti nazionali e regionali del Soroptimist International presenti alla cerimonia. Ad oggi sono oltre 80 le “stanze tutte per sé” realizzate dal club femminile e presenti nel territorio italiano ma molte altre saranno aperte tra cui quella di Enna, unica delle nove province siciliane ad esserne ancora sprovvista. Anche da parte del Comando Generale dell'Arma e della Legione Sicilia, come è stato sottolineato dal generale Galletta, c’è grande soddisfazione per un’iniziativa importante, alla quale i Carabinieri hanno aderito convintamente, considerata la valenza sociale e la possibilità concreta di offrire alle vittime di reati così gravi una condizione ottimale per rendere testimonianza e chiedere aiuto nel modo migliore.

© Riproduzione riservata

Commenti
Violenza: inaugurata al Comando provinciale dei Carabinieri stanza per audizioni delle vittime
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Altre Notizie